BSB: il volo “infuocato” di Alastair Seeley a Snetterton

BSB: il volo “infuocato” di Alastair Seeley a Snetterton

Pilota illeso, moto distrutta ed infuocata nelle FP2

Commenta per primo!

Un volo pazzesco. A 8 minuti dall’inizio della seconda sessione di prove libere a Snetterton, teatro del quarto appuntamento stagionale del British Superbike, Alastair Seeley, pilota del team Tyco Suzuki by TAS e reduce da tre vittorie su sei gare disputate alla North West 200, è incappato all’altezza della “Riches” in questo spaventoso volo immortalato dalle immagini di Dave Couldwell – britishsuperbike.com Campione British Supersport in carica, Seeley era entrato fortissimo alla “Riches” per evitare Florian Marino davanti a sè, con il risultato di volare a terra distruggendo la propria Suzuki GSX-R 1000 che ha letteralmente preso fuoco. Ho visto soltanto una palla di fuoco davanti a me!“, spiega Seeley, uscito illeso dalla caduta. “Ho frenato tardi per evitare un pilota più lento, ormai avevo perso l’anteriore e così è iniziata la carambola. Per fortuna tutto è andato per il meglio, ci sarà tanto lavoro da fare per i ragazzi del team“. Va detto che, nello stesso punto, lo scorso anno Steve Brogan e Simon Andrews incapparono in una carambola simile (di seguito il video dell’impatto). Insomma, MotorSportVision Racing, promoter del BSB e titolare dell’impianto di Snetterton, dovrà rivedere il punto incriminato per uno che resta pur sempre tra i circuiti più sicuri d’Oltremanica. Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy