BSB: il deludente weekend di Croft per Ryuichi Kiyonari

BSB: il deludente weekend di Croft per Ryuichi Kiyonari

Soltanto un punto raccolto nelle due gare in programma

Commenta per primo!

In un tracciato dove ha vinto quattro volte (doppietta nel 2007) e dove è tornato “una tantum” nel 2009 ponendo le basi per il ritorno in pianta stabile nella stagione successiva, Ryuichi Kiyonari a Croft non è riuscito ad andare oltre un misero 15° posto in Gara 2 lo scorso fine settimana. Se lo scorso anno le prestazioni al di sotto le aspettative sul tracciato del Yorkshire erano state ribadite dal deludente week-end del suo compagno di squadra Joshua Brookes, oggi per “King Kiyo” non ci sono scusanti se pensiamo che il buon Shane Byrne è stato l’assoluto mattatore del terzo appuntamento stagionali.

Kiyonari ed il team HM Plant Honda hanno provato a identificare una valida giustificazione ad un fine settimana a dir poco al di sotto le aspettative, condizionato da errori importanti (vedi la scelta delle coperture da bagnato per Gara 1 quando l’asfalto andava man mano asciugandosi) e da una seconda manche tutta in salita scattando dalla 7° fila dello schieramento riuscendo, soltanto all’ultima curva, a guadagnare un punticino ai danni di Glen Richards.

E’ stato davvero un weekend difficile per me“, ha detto Ryuichi Kiyonari. “Le ho provate tutte, cambiando più volte il bilanciamento della moto, ma alla fine i tempi sul giro restavano i medesimi. In Gara 1 pensavamo che da lì a poco sarebbe ricominciato a piovere, così sono sceso in pista con le rain: ovviamente è stata la scelta sbagliata.

In Gara 2 abbiamo migliorato le nostre performance, ma partendo così indietro in griglia non si poteva fare davvero di più anche se sono arrivato a passare più piloti in un solo giro. E’ stato un weekend deludente, c’è veramente poco da dire, se non che spero di tornare sul podio a Thruxton“, ha concluso il campione 2006, 2007 e 2010 del British Superbike.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy