BSB: i responsi dei test ufficiali MSVR a Donington Park

BSB: i responsi dei test ufficiali MSVR a Donington Park

Alex Lowes il più veloce, progressi per Scassa e Polita

Commenta per primo!

Donington Park ha ospitato nella giornata di martedì 7 agosto i test ufficiali MSVR (MotorSportVision Racing) del British Superbike, occasione preziosa per squadre e piloti di prepararsi al prosieguo del campionato e, soprattutto, all’ultimo evento della “Main Season” pre-Showdown del prossimo 9 settembre in programma proprio sul tracciato di Leicestershire. Nonostante una pioggia passeggera nella primissima mattinata, i piloti presenti hanno sfruttato il più possibile i turni di prove a disposizione insieme ai principali protagonisti degli altri campionati di “contorno” del BSB, dal British Supersport alla Superstock 1000 passando per Superstock 600, Motostar (125 GP/Moto3), Triumph Triple Challenge e Ducati 848 Challenge. Nel “tempo utile” con pista asciutta Alex Lowes, in crescita nelle ultime gare, si è confermato su alto livelli portando la Honda CBR 1000RR del Team WFR al top della classifica in 1’30″2, 4/10 di vantaggio rispetto a Mark Aitchison, alla sua seconda uscita con la Aprilia RSV4 del Splitlath Redmond dopo il week-end di gara a Brands Hatch Indy, ma già in grado di avvicinare il comando della graduatoria. Sempre sotto l’1’31” non sono mancati due piloti già con il pensiero rivolto allo Showdown come il bi-campione BSB Shane Byrne (1’30″7 su Kawasaki PBM) e Michael Laverty (1’30″8), quest’ultimo impegnato in test comparativi di messa a punto della propria Fireblade schierata da Samsung Honda, ma anche alla verifica di un nuovo forcellone realizzato da TKRP (Ten Kate Racing Products). Se diverse squadre non hanno comunicato i tempi sul giro, in casa MSS Kawasaki confidano nella crescita del giovane vice-campione British Superstock 1000 in carica Danny Buchan, settimo assoluto in classifica con un promettente 1’31″4 in linea con i crono del veterano e proprio team-mate Michael Rutter, entrambi avvicinati da Alastair Seeley unico alfiere TAS Suzuki in pista. Non sono stati dichiarati invece i crono del team Padgett’s Honda, anche se Luca Scassa (nella foto) si è detto soddisfatto della strada intrapresa dalla squadra per render più competitiva la propria Fireblade 2012 nella speranza, quanto prima, di lasciarsi alle spalle un periodo difficile nel BSB. Tra le tante novità in pista, da segnalare il ritorno di Gary Mason con Pr1mo Bournemouth Kawasaki, l’esordio dell’ex-protagonista del Mondiale Supersport Robbin Harms con una delle due Honda del Doodson Motorsport di Tom Tunstall, ma soprattutto il ritorno del nostro Alex Polita, al primo test con la Ducati 1199 Panigale del JHP Racing ed iscritta sotto le insegne di Lloyds British/Ducati Coventry. Con questa struttura il “Pirata” disputerà le ultime prove del BSB 2012 con il chiaro intento di portare in alto i colori Ducati oltremanica… MCE Insurance British Superbike Championship 2012 Official Test Donington Park, Classifica (Top 10) 01- Alex Lowes – Team WFR – Honda CBR 1000RR – 1’30.2 02- Mark Aitchison – Splitlath Redmond – Aprilia RSV4 – 1’30.6 03- Shane Byrne – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 1’30.7 04- Michael Laverty – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – 1’30.8 05- James Westmoreland – Team WFR – Honda CBR 1000RR – 1’31.0 06- Peter Hickman – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – 1’31.3 07- Danny Buchan – MSS Bathams Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 1’31.4 08- Michael Rutter – MSS Bathams Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 1’31.5 09- Alastair Seeley – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – 1’31.7 10- Chris Walker – Pr1mo Bournemouth Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 1’31.7 Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy