BSB: fuori dallo Showdown? C’è pur sempre la “Rider’s Cup”

BSB: fuori dallo Showdown? C’è pur sempre la “Rider’s Cup”

Un trofeo per i piloti fuori dalla top 6 di campionato

di Redazione Corsedimoto

Con l’appuntamento di Cadwell Park tra poco più di una settimana, ormai per addetti ai lavori e appassionati del British Superbike è giunto il momento di fare i calcoli in prossimità del termine della “Main Season” che decreterà i primi 6 piloti della classifica ammessi di diritto per lo “Showdown” che, da Croft a Oulton Park, eleggerà il campione BSB 2010.

Già qualificati Ryuichi Kiyonari, Tommy Hill, Joshua Brookes, Michael Rutter e Michael Rutter, resta soltanto uno “slot” a disposizione con Alastair Seeley attualmente favorito con 10 punti di vantaggio su John Laverty, 32 su Stuart Easton. Delineata la top-6, questi piloti saranno gli unici a poter lottare per il titolo portati a quota 500 punti più gli addizionali “Podium Credits” raccolti nel corso della “Main Season”.

E per gli altri? MSVR (MotorSportVision Racing) ha risolto il problema. Per evitare di vedere piloti correre nelle ultime tre tappe stagionali senza più alcun obiettivo di classifica è stata istituita la “BSB Rider’s Cup“.

Sostanzialmente i piloti dalla settima posizione in giù della “Main Season” manterranno i loro punti e concorreranno per questo trofeo. Di consolazione, aggiungiamo, che potrebbe vedere piloti del calibro di James Ellison, Stuart Easton, Chris Walker e Simon Andrews in bagarre, “obbligandoli” a dare il massimo anche nelle ultime uscite stagionali risultando, perchè no, “arbitri” dello Showdown…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy