BSB: dal 2010 una sola moto a disposizione per pilota

BSB: dal 2010 una sola moto a disposizione per pilota

Scelta decisa per contenere i costi del campionato

Commenta per primo!

Per contenere i costi il British Superbike ha introdotto la prima novità regolamentare per la stagione 2010. Dal prossimo anno ogni pilota iscritto al campionato avrà a disposizione soltanto una moto, uniformandosi ai regolamenti di numerosi campionati nazionali.

La decisione è stata ufficializzata dalla MCRCB, Motorcycle Circuit Racing Control Board, associazione che decide i regolamenti del campionato e controlla la regolare evoluzione tecnica del medesimo.

Questa norma, discussa a lungo nelle ultime settimane, sarà valida a partire dal 1 gennaio 2010, pur consentendo l’utilizzo di una moto “di scorta” in caso di un incidente nel corso del weekend di gara, anche se non sarà consentito l’adozione di un nuovo propulsore.

MCRCB controllerà turno dopo turno il regolare rispetto del regolamento vigente, riservandosi il diritto di particolari “deroghe” a seconda delle situazioni che si andranno ad incontrare. Già quest’anno, va detto, numerose squadre hanno corso nel BSB con una sola moto, proprio per limitare i costi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy