BSB: crescono le adesioni alla classe Evo per il 2011

BSB: crescono le adesioni alla classe Evo per il 2011

Grandi nomi confermati al via della “Evolution”

Commenta per primo!

Alla prima stagione di attività la classe “Evo” del BSB ha convinto gli addetti ai lavori: la scelta di una Superbike “low cost” con elettronica ridotta al minimo (centralina unica MoTec) e poche modifiche (in sostanza preparazione motore da Superstock) ha attirato un discreto numero di piloti, mai inferiore alle 10 unità negli ultimi round stagionali.

Per il 2011 la “Evo” è attesa al salto di qualità parlando del livello dello schieramento di partenza, con piloti professionisti al via con un curriculum da vittoria “assoluta”. Il Team WFR, ex-Embassy Racing, ha confermato l’approdo alla categoria con tre Honda CBR 1000RR per Glen Richards (già campione britannico Supersport e Superstock ed ex-pilota HM Plant e Padgett’s Honda), Alex Lowes e Graeme Gowland, tre piloti che sulla carta si giocheranno il titolo.

Dopo la conquista del titolo da parte di Steve Brogan la BMW ha deciso questa volta di supportare l’Hawk Racing (Team Buildbase) con una BMW S1000RR per Barry Burrell, protagonista della Superstock 1000 nelle ultime stagioni.

Non mancherà nemmeno la Kawasaki, con il Marks Bloom Racing Team ed il giovanissimo Dan Kneen in sella alla nuova Ninja ZX-10R con la quale cercherà di ben figurare anche al Tourist Trophy dopo aver concluso tra i primi 10 nella passata edizione.

Al via è atteso anche Craig Fitzpatrick, sempre con Close Print Finance Honda, componendo così una griglia per il momento di 6 moto anche se sono attese conferme da squadre con moto Ducati, Aprilia, ma non solo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy