BSB: clamoroso, il team GSE Racing non sarà al via nel 2010

BSB: clamoroso, il team GSE Racing non sarà al via nel 2010

Confermate le indiscrezioni delle ultime settimane

Commenta per primo!

Lo aveva detto Colin Wright, team manager del GSE Racing, nelle ultime settimane. Se non si troverà in tempo uno sponsor in grado di coprire il budget dopo la dipartita di Airwaves, la squadra pluri-campione del British Superbike non si presenterà al via della prossima stagione. Purtroppo non c’è stata altra soluzione: il GSE Racing, conosciuto quest’anno come team Airwaves Yamaha, ad oggi non prenderà parte al BSB 2010.

Dopo aver provato a reperire uno sponsor all’altezza per confermare il programma 2010, non c’è stata altra scelta se non quella di lasciar liberi piloti e meccanici per l’anno prossimo, data l’impossibilità di assicurar loro un posto di lavoro. Il GSE Racing ha vinto 5 degli ultimi 8 campionati a cui ha preso parte dal 1999 ad oggi, con piloti quali Troy Bayliss (1999), Neil Hodgson (2000), Gregorio Lavilla (2005), Shane Byrne (2008) e, quest’anno, Leon Camier passando da Ducati a Yamaha.

Proprio con la casa dei Tre Diapason era stato stipulato un accordo di partnership tecnica fino al termine della stagione 2010 così come con James Ellison, attualmente a piedi, mentre Camier ha trovato collocazione nel mondiale con la Aprilia.

Il GSE Racing di Darrell Healey ha preso parte inoltre al WSBK dal 2001 al 2003, lanciando piloti come Hodgson e Toseland diventati poi piloti ufficiali Ducati nella categoria.

Quest’anno con le Yamaha YZF R1 è stato dominato il British Superbike, con Leon Camier e James Ellison che hanno vinto 23 delle 26 gare in programma. Yamaha UK nel BSB 2010 sarà rappresentata dal Rob Mac Racing, che proprio al Salone di Birmingham ha presentato piloti (Neil Hodgson e Dan Linfoot) e programmi per la prossima stagione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy