BSB: clamoroso disimpegno del team Splitlath Redmond

BSB: clamoroso disimpegno del team Splitlath Redmond

A piedi Jakub Smrz e Mark Aitchison alla vigilia del 2013

Il team Splitlath Redmond, compagine nata dalla comunione di intenti tra John Dimbylow (boss Splitlath Motorsport) e la leggenda dell’atletica leggera Derek Redmond (medaglia d’oro ai mondiali nella staffetta 4×400 metri), a poco più di un mese dal via della stagione ha annunciato un clamoroso “ritiro temporaneo” dal British Superbike.

Originariamente atteso al via con due Aprilia RSV4 supportate da Aprilia UK, Aprilia Racing ed affidate a due piloti di valore come Jakub Smrz e Mark Aitchison, il team Splitlath Redmond ha deciso di sospendere le attività sportive per problemi di salute del co-proprietario e fondatore della squadra John Dimbylow.

E’ con grande rammarico che abbiamo dovuto annunciare il disimpegno temporaneo di Splitlath Redmond dal British Superbike“, ha spiegato Derek Redmond. “Siamo dispiaciuti per tutti i nostri sostenitori, sponsor e Piaggio UK, insieme hanno contribuito a finalizzare i programmi per la stagione 2013. Per noi non si tratta della fine delle attività, ma soltanto un ritiro temporaneo: una mossa inevitabile, ma non vediamo l’ora di tornare al più presto in pista“.

Il British Superbike perde così una della squadre attese protagoniste della stagione 2013, con due piloti di talento e spessore internazionale del calibro di Jakub Smrz e Mark Aitchison attualmente a piedi.

Nelle prossime settimane il promoter MotorSportVision Racing e Piaggio UK cercheranno di trovare una soluzione per riaffermare la presenza di una casa come Aprilia nella categoria.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy