BSB Cadwell Park Qualifiche: Alex Lowes torna in pole

BSB Cadwell Park Qualifiche: Alex Lowes torna in pole

Batte Tommy Hill, Luca Scassa tredicesimo

Commenta per primo!

Al comando in tutti e tre i turni delle qualifiche ufficiali ad eliminazione “Roll for Pole” sul mitico tracciato di Cadwell Park. Velocissimo in ogni sessione, Alex Lowes, giovane pilota britannico con trascorsi nel Mondiale Superbike (qualche gara lo scorso anno con Castrol Honda Ten Kate in sostituzione dell’infortunato Jonathan Rea) e Superstock 1000 FIM Cup (anche con moto e team italiani), si è aggiudicato la seconda pole position in carriera nel British Superbike, la prima stagionale e per il Team WFR, compagine che lo ha riaccolto quest’anno dopo l’ormai celebre divorzio a campionato 2011 in corso con conseguente approdo al team MSS Kawasaki siglando, ironia della sorte, la prima pole in carriera all’esordio con la Ninja a Thruxton. Da sempre tra i piloti più veloci e talentuosi del circus BSB, Lowes in una rocambolesca giornata del sabato sul celebre circuito del “Mountain” ha fermato i cronometri nel decisivo “Q3” sull’1’27″505, sufficiente per relegare il campione in carica e capo-classifica di campionato Tommy Hill al secondo posto seppur per soli 29 millesimi. Un risultato da incorniciare per Alex, fratello-gemello di Sam (contendente al titolo mondiale Supersport), con l’obiettivo di ripetersi domani in Gara 1 andando alla ricerca della prima affermazione in carriera nel BSB. Un traguardo da inseguire in un “Summer Bank Holiday Week-end” a Cadwell Park caratterizzato da esclusioni eccellenti (Shane Byrne e Noriyuki Haga KO nelle prove) e da intromissioni al vertice dei cosiddetti “outsider”, da un Karl “Bomber” Harris tornato protagonista con la Kawasaki del Quattro Plant/PR Racing (5°), passando per il giovane vice-campione British Superstock 1000 Danny Buchan (6° al secondo gettone di presenza nel BSB con MSS Kawasaki), senza scordarci di Mark Aitchison, capace di condurre la Aprilia RSV4 del Splitlath Redmond nel “Q3” siglando il 9° crono finale. Non mancano nella top-10 nemmeno i due alfieri del team Samsung Honda ex-HM Plant (è la gara di casa per la compagine di Neil Tuxworth) Jon Kirkham e Michael Laverty, a braccetto in terza e quarta posizione a completare la prima fila, con la possibilità per “M-LAV” domani di garantirsi il posto tra i sei eletti dello Showdown e preziosi “Podium Credits” a scapito di Joshua Brookes, clamorosamente escluso al “Q2” insieme al proprio compagno di squadra in TAS Suzuki Alastair Seeley, dodicesimo sul tracciato dove si è guadagnato la fama di “King of the Mountain”. Ha sfiorato la top-10 anche il nostro Luca Scassa, tredicesimo e davanti al proprio compagno di squadra al pluri-decorato team Padgett’s Honda, con la possibilità domani di recuperare terreno sin dai primi giri di Gara 1. Obiettivo condiviso anche da parte di Tommy Bridewell, 17° con la BMW del Supersonic Racing Team, deciso a guadagnare punti preziosi per lo “Showdown” complice il forfait per infortunio dell’avversario forse più agguerrito, Noriyuki Haga. MCE Insurance British Superbike Championship 2012 Cadwell Park, Classifica Qualifiche (Q3) 01- Alex Lowes – Team WFR – Honda CBR 1000RR – 1’27.505 02- Tommy Hill – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.029 03- Jon Kirkham – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.179 04- Michael Laverty – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.481 05- Karl Harris – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.496 06- Danny Buchan – MSS Bathams Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.651 07- Peter Hickman – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 0.747 08- James Westmoreland – Team WFR – Honda CBR 1000RR – + 0.829 09- Mark Aitchison – Splitlath Redmond – Aprilia RSV4 – + 1.027 10- Michael Rutter – MSS Bathams Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 8.391 La Griglia di Partenza di Gara 1 01- Alex Lowes – Team WFR – Honda CBR 1000RR 02- Tommy Hill – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 03- Jon Kirkham – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR 04- Michael Laverty – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR 05- Karl Harris – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R 06- Danny Buchan – MSS Bathams Kawasaki – Kawasaki ZX-10R 07- Peter Hickman – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR 08- James Westmoreland – Team WFR – Honda CBR 1000RR 09- Mark Aitchison – Splitlath Redmond – Aprilia RSV4 10- Michael Rutter – MSS Bathams Kawasaki – Kawasaki ZX-10R 11- Alastair Seeley – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 12- Joshua Brookes – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 13- Luca Scassa – Padgett’s Honda – Honda CBR 1000RR 14- Ian Lowry – Padgett’s Honda – Honda CBR 1000RR 15- Chris Walker – Pr1mo Bournemouth Kawasaki – Kawasaki ZX-10R 16- Luke Quigley – GBmoto Racing – Honda CBR 1000RR 17- Tommy Bridewell – Supersonic Racing Team – BMW S1000RR 18- Scott Smart – Moto Rapido Racing – Ducati 1199 Panigale 19- Patric Muff – Supersonic Racing Team – BMW S1000RR 20- Stuart Easton – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R 21- Gary Mason – Pr1mo Bournemouth Kawasaki – Kawasaki ZX-10R 22- Barry Burrell – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR 23- Tristan Palmer – GBmoto Racing – Honda CBR 1000RR 24- John Laverty – Splitlath Redmond – Aprilia RSV4 25- Tom Grant – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R 26- Robbin Harms – Doodson Motorsport – Honda CBR 1000RR 27- Tom Tunstall – Doodson Motorsport – Honda CBR 1000RR 28- Aaron Zanotti – A-Plant Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 29- Jenny Tinmouth – Hardinge Sorrymate.com Honda – Honda CBR 1000RR

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy