BSB Brands Hatch Test: Laverty il più veloce sul tracciato Indy

BSB Brands Hatch Test: Laverty il più veloce sul tracciato Indy

Da domani tutti in pista sul circuito Grand Prix

Commenta per primo!

Un’inaugurale giornata del “Big Brands Bash” a Brands Hatch, settimo round del British Superbike 2012, particolare. Transita in circuito la “fiamma olimpica” delle imminenti Olimpiadi di Londra sorretta dal campione in carica Tommy Hill e da Derek Redmond (leggenda dell’atletica leggera made in UK, attuale co-titolare del team Splitlath Redmond), si scende in pista nel pomeriggio per una sessione di “test”, ma sul tracciato “Indy”, consuetudine per gli eventi del BSB in quel di Kent. Aspettando di affrontare il circuito “Grand Prix” a partire da domattina, nei 45 minuti di prove Michael Laverty, portacolori di Samsung Honda, è stato il più veloce in 46″234 con comprensibilmente ben 21 piloti racchiusi in poco meno di 9/10 di secondo.

In questo “gruppone” ben figurano Alex Lowes (Honda Team WFR), Joshua Brookes (TAS Suzuki) e Ian Lowry (Padgett’s Honda) nelle prime quattro posizioni, seguiti a breve distanza da Tommy Hill e Shane Byrne a braccetto in sesta e settima piazza, due dei quattro piloti già “sicuri” dell’approdo allo Showdown, playoff dei tre eventi conclusivi del calendario che deciderà le sorti del campionato.

In questa sessione di “Test” non sono mancate nella top-10 le due BMW S1000RR del Supersonic Racing Team affidate a Tommy Bridewell (in piena zona Showdown: quinto assoluto) e Patric Muff, mentre il nostro Luca Scassa chiude tredicesimo con la Honda CBR 1000RR di Padgett’s of Batley, proprio sul tracciato “Indy” protagonista di una gran gara lo scorso mese di aprile.

Se Noriyuki Haga, in attesa di affrontare insieme al compagno di squadra Swan Yamaha la 8 ore di Suzuka, è 10°, si sono registrate diverse novità nello schieramento di partenza. Mark Aitchison, all’esordio nel BSB, lascia Quattro Plant/PR Racing Kawasaki per correre con la Aprilia ex-Marino (tornato in Supersport) del Splitlath Redmond spiccando il 17esimo riferimento cronometrico. Al suo posto fa il suo ritorno nel BSB, reduce da un positivo debutto al Tourist Trophy, Karl Harris, confermandosi “Bomber”con un buon 14esimo tempo ed un’immancabile scivolata senza conseguenze alla “Paddock Hill Bend”, pronto per riconfermarsi ai vertici del BSB domattina per i due turni di prove libere pre-qualifiche ufficiali ad eliminazione “Roll for Pole”.

MCE Insurance British Superbike Championship 2012
Brands Hatch, Classifica Test (Indy)

01- Michael Laverty – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – 46.234
02- Alex Lowes – Team WFR – Honda CBR 1000RR – + 0.074
03- Joshua Brookes – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.103
04- Ian Lowry – Padgett’s Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.181
05- Graeme Gowland – Team WFR – Honda CBR 1000RR – + 0.249
06- Tommy Hill – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.279
07- Shane Byrne – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.356
08- Tommy Bridewell – Supersonic Racing Team – BMW S1000RR – + 0.372
09- Patric Muff – Supersonic Racing Team – BMW S1000RR – + 0.394
10- Noriyuki Haga – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.447
11- Chris Walker – Pr1mo Bournemouth Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.466
12- James Westmoreland – Team WFR – Honda CBR 1000RR – + 0.517
13- Luca Scassa – Padgett’s Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.547
14- Karl Harris – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.609
15- Michael Rutter – MSS Bathams Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.617
16- Tristan Palmer – GBmoto Racing – Honda CBR 1000RR – + 0.662
17- Mark Aitchison – Splitlath Redmond – Aprilia RSV4 – + 0.665
18- Barry Burrell – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 0.706
19- Luke Quigley – GBmoto Racing – Honda CBR 1000RR – + 0.829
20- Jon Kirkham – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.840
21- Alastair Seeley – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.886
22- Stuart Easton – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.005
23- Freddy Foray – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.031
24- Peter Hickman – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 1.077
25- Scott Smart – Moto Rapido Racing – Ducati 1199 Panigale – + 1.090
26- David Anthony – Doodson Motorsport – Honda CBR 1000RR – + 1.383
27- Danny Buchan – MSS Bathams Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.404
28- Aaron Zanotti – A-Plant Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.501
29- James Hillier – Pr1mo Bournemouth Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.757
30- Jenny Tinmouth – Hardinge Sorrymate.com Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.766
31- John Laverty – Splitlath Redmond – Aprilia RSV4 – + 2.174
32- Tom Tunstall – Doodson Motorsport – Honda CBR 1000RR – + 2.228
33- Abdulaziz Binladin – Moto Rapido Racing – Ducati 1199 Panigale – + 2.833

Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy