BSB Brands Hatch Prove Libere 2: Byrne su Lowes per 0″086

BSB Brands Hatch Prove Libere 2: Byrne su Lowes per 0″086

Bridewell 3° precede Kiyonari, 18° Baiocco

Commenta per primo!

Splende un pallido sole a Brands Hatch Indy, l’ideale per consentire ai protagonisti del British Superbike di affrontare la prima, effettiva sessione di prove libere dell’inaugurale round della stagione 2013. Se nella mattinata il gelo ha invitato i piloti (4 temerari ed una temeraria, Jenny Tinmouth, esclusi) ad incrociare le braccia in corsia box, il turno pomeridiano ha offerto una prima chance per acquisire riferimenti indispensabili per il prosieguo del weekend di gara con subito i principali candidati al titolo là davanti. Shane Byrne, Campione in carica (e già titolato nel 2003 e 2008), in 46″787 ha staccato la miglior prestazione odierna in sella alla Kawasaki Ninja ZX-10R preparata dal Paul Bird Motorsport, soltanto 86/1000 meglio rispetto ad Alex Lowes, passato dal Team WFR a Samsung Honda con ambizioni di vittoria finale. Bel duello sulla falsariga dei valori in campo emersi nei test pre-campionato, conferme anche per altre due Fireblade nelle posizioni che contano: la numero 46 preparata dal Team IWR/Quay Garage Racing ed iscritta sotto le insegne di Bathams Honda affidata a Tommy Bridewell (tra le note positive del 2012 con BMW Supersonic, tra i sei eletti dello Showdown), la numero 23 del rientrante e recordman della categoria Ryuichi Kiyonari, nuovamente al via del British Superbike con Samsung Honda. “King Kiyo”, tre titoli (2006, 2007, 2010 proprio con la formazione di Neil Tuxworth) e 43 vittorie all’attivo, sconta mezzo secondo di svantaggio rispetto al duo di testa ritrovandosi in ogni caso davanti ad un altro (gradito) ritorno come quello di James Ellison, 5° con la R1 di Milwaukee Yamaha (ex-Swan) a precedere la TAS Suzuki di Joshua Brookes e la BMW Hawk/Buildbase di un convincente James Westmoreland. Completano la top-10 con distacchi da 7/10 a salire il funambolico Karl Harris (riconfermato in PR Racing Kawasaki), Jakub Smrz (iscritto “one event” con il team Padgett’s Honda a corto di budget) ed il sempreverde Chris Walker, più staccati tre giovani ed attesi protagonisti quali PJ Jacobsen, Keith Farmer ed il bi-Campione australiano Superbike Josh Waters, a braccetto dalla tredicesima alla quindicesima posizione. Matteo Baiocco diciottesimo Il nostro Matteo Baiocco, unico italiano al via con la Ducati 1199 Panigale R del Rapido Sport Racing e reduce dai Test Ducati Corse ad Aragon per il World Superbike, ha concluso 18esimo scontando 1″7 alla vetta, meglio rispetto a Lee Costello e Jenny Tinmouth leader nella mattinata. Non sono scesi in pista invece Danny Buchan e Michael Rutter, quest’ultimo ancora in forse a seguito della frattura della tibia destra all’altezza della caviglia rimediata lo scorso 3 marzo in una giornata di test privati del team Honda TT Legends a Mireval finalizzati a preparare la stagione 2013 del Mondiale Endurance. MCE Insurance British Superbike Championship 2013 Brands Hatch Indy, Classifica Prove Libere 2 01- Shane Byrne – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 46’787 02- Alex Lowes – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.086 03- Tommy Bridewell – Bathams Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.309 04- Ryuichi Kiyonari – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.524 05- James Ellison – Milwaukee Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.538 06- Joshua Brookes – Tyco Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.574 07- James Westmoreland – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 0.777 08- Karl Harris – PR Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.784 09- Jakub Smrz – Padgett’s Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.961 10- Chris Walker – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.100 11- Dan Linfoot – Lloyds British GBmoto Racing – Honda CBR 1000RR – + 1.193 12- Jon Kirkham – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 1.250 13- PJ Jacobsen – Tyco Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.287 14- Keith Farmer – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.353 15- Josh Waters – Milwaukee Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.395 16- Peter Hickman – Lloyds British GBmoto Racing – Honda CBR 1000RR – + 1.452 17- Robbin Harms – Doodson Motorsport – Honda CBR 1000RR – + 1.543 18- Matteo Baiocco – Rapido Sport Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 1.741 19- Lee Costello – Halsall Racing – Kawasaki ZX-10R – + 1.742 20- Jenny Tinmouth – Two Wheel Racing – Honda CBR 1000RR – + 1.881 21- Aaron Zanotti – Aaron Zanotti Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.372 22- Howie Mainwaring – MH Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.407 23- Luke Quigley – MH Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.710 24- Martin Jessopp – Riders Motorcycles – BMW S1000RR – + 2.758

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy