BSB Brands Hatch Prove Libere 2: Byrne e Brookes a duello

BSB Brands Hatch Prove Libere 2: Byrne e Brookes a duello

Soltanto 24 millesimi tra i due, Hopkins è quarto

Commenta per primo!

Il miglior biglietto da visita a poco più di un’ora dalle qualifiche ufficiale ad eliminazione “Roll for Pole” del decisivo appuntamento del British Superbike 2011. Sul tracciato “Grand Prix” di Brands Hatch i cinque piloti in corsa per il titolo si sono ritrovati, compresi in 438 millesimi, nelle prime cinque posizioni nella classifica dell’ultima sessione di prove libere. Il più veloce ancora una volta è stato Shane Byrne, a suo solito velocissimo sul tracciato di Kent nonostante una Fireblade del team HM Plant Honda in crisi nell’ultimo periodo. Vincitore quest’anno sul layout “Indy” al ritorno nel BSB, “Shakey” ha preceduto di 24 millesimi il formidabile Joshua Brookes con la Suzuki Relentless by TAS, con Michael Laverty terzo a poco meno di 2 decimi a completare il terzetto di testa.

Duellanti (sulla carta) per il titolo, John Hopkins e Tommy Hill a braccetto si ritrovano in quarta e quinta posizione, separati da 8 punti in campionato, giusto 5 centesimi nella classifica dei tempi, braccati da un James Ellison che si trova a meraviglia a Brands Hatch portando la Honda del team SMT (la stessa che il leggendario John McGuinness porterà in gara al Macau Grand Prix il 19 novembre prossimo) in sesta posizione davanti al sempre più straordinario Graeme Gowland, settimo con la Fireblade “Evo” del Team WFR.

Se Peter Hickman (Tyco Honda) e le Ducati Riders Motorcycles di Michael Rutter e Martin Jessopp completano la top-10, in 14° posizione si evidenzia James Westmoreland con la Honda preparata secondo le specifiche regolamentari 2012 (elettronica standard, no traction e launch control, motore poco più che “Evo”) contendendo lo svantaggio a 1″1 dalla vetta, davanti anche a Gary Mason (tornato alla Kawasaki 2011, caduto alla Stirlings senza conseguenza) ed il campione uscente del BSB Ryuichi Kiyonari, a rischio taglio nel Q2 nelle qualifiche ufficiali.

Oltre al portacolori MSS Colchester Kawasaki da segnalare nel corso della sessione una scivolata con protagonista Steve Brogan alla “Surtees”. Per la cronaca “Brogie”, già campione British Superstock 1000 e British Superbike Evo, questo week-end è affiancato in casa Jentin Racing da Steve Mercer con una seconda Honda CBR 1000RR.

MCE Insurance British Superbike Championship 2011
Brands Hatch, Classifica Prove Libere 2

01- Shane Byrne – HM Plant Honda – Honda CBR 1000RR – 1’25.638
02- Joshua Brookes – Relentless Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.024
03- Michael Laverty – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.183
04- John Hopkins – Samsung Crescent Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.384
05- Tommy Hill – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.438
06- James Ellison – Team Sorrymate.com – Honda CBR 1000RR – + 0.475
07- Graeme Gowland – Team WFR – Honda CBR 1000RR – + 0.569 (Evo)
08- Peter Hickman – Tyco Racing – Honda CBR 1000RR – + 0.632
09- Michael Rutter – Rapid Solicitors Bathams Racing – Ducati 1098R – + 0.963
10- Martin Jessopp – Rapid Solicitors Bathams Racing – Ducati 1098R – + 1.088
11- Ian Lowry – MSS Colchester Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.136
12- Jon Kirkham – Samsung Crescent Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.138
13- Chris Walker – Pr1mo Racing – Kawasaki ZX-10R – + 1.181
14- James Westmoreland – Team WFR – Honda CBR 1000RR – + 1.182 (SBK 2012)
15- Gary Mason – MSS Colchester Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.246
16- Ryuichi Kiyonari – HM Plant Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.397
17- Tommy Bridewell – Motorpoint Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.413
18- Patric Muff – Tyco Racing – Honda CBR 1000RR – + 1.486 (Evo)
19- Alex Lowes – Motorpoint Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.491
20- Glen Richards – Team WFR – Honda CBR 1000RR – + 1.647 (Evo)
21- Richard Cooper – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 1.834
22- Steve Brogan – Jentin Racing – Honda CBR 1000RR – + 2.006
23- Karl Harris – Splitlath Motorsport – Aprilia RSV4 – + 2.056 (Evo)
24- Steve Mercer – Jentin Racing – Honda CBR 1000RR – + 2.467
25- Scott Smart – Moto Rapido – Ducati 1198R – + 2.686 (Evo)
26- James Hillier – Bournemouth Kawasaki Racing – Kawasaki ZX-10R – + 3.007 (Evo)
27- Aaron Zanotti – Quattro Plant Laser Tools – BMW S1000RR – + 3.018 (Evo)
28- David Anthony – Doodson Motorsport – BMW S1000RR – + 3.573 (Evo)
29- Dan Kneen – Marks Bloom Racing – Kawasaki ZX-10R – + 3.855 (Evo)
30- Steve Heneghan – Buy-Force.com Quattro Plant – Kawasaki ZX-10R – + 6.140 (Evo)

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy