BSB Assen Prove 3: Smrz porta in alto la Aprilia, Haga 4°

BSB Assen Prove 3: Smrz porta in alto la Aprilia, Haga 4°

Luca Scassa chiude nono, a terra Joshua Brookes

Commenta per primo!

Incombe la pioggia al TT Circuit Van Drenthe di Assen con la prospettiva di assistere nel pomeriggio a delle qualifiche ufficiali ad eliminazione “Roll for Pole” su asfalto bagnato. Per il momento le bizze del meteo hanno risparmiato i 32 protagonisti del British Superbike in pista per questo primo appuntamento dello “Showdown”, con una “sorpresa” al comando della classifica: Jakub Smrz. Per anni protagonista del Mondiale Superbike, sul tracciato dove nel 2009 salì per la prima volta sul podio “Kuba” ha portato in alto la Aprilia RSV4 del team Splitlath Redmond di John Dimbylow e Derek Redmond (leggenda dell’atletica leggera d’Oltremanica) in 1’38″631 davanti ai “big” della categoria, il tutto all’esordio con moto e team nel BSB. Grande prestazione del pilota ceco, davanti per 1/10 rispetto al rientrante Shane Byrne (2° su PBM Kawasaki), 3/10 nei confronti di Joshua Brookes, il più costante nel week-end con la GSX-R 1000 di TAS Suzuki, ma incappato a mezz’ora dal termine in una scivolata all’ingresso della veloce variante “Ruskenhoek”. Nessun problema per l’australiano secondo nella classifica di campionato grazie alla doppietta siglata a Donington Park, nella top-3 a precedere le Swan Yamaha di Noriyuki Haga (4°, due vittorie ad Assen nel WSBK tra Yamaha R7 e Ducati 1198 ufficiali nel 2000 e 2009) e del leader della graduatoria Tommy Hill, sesto scontando 665 millesimi dalla vetta. Sconta 7/10 invece Alex Lowes, il più veloce della giornata di ieri e tra i sei contendenti al titolo, sesto con poco staccate le BMW dei team Supersonic (Patric Muff è 7°, Tommy Bridewell 10°) e Hawk/Buildbase (sorprende Barry Burrell, 8°), mentre il nostro Luca Scassa con la Padgett’s Honda resta costantemente nei primi 10, ora nono a 1″032. Turno anonimo invece per il team Samsung Honda che si ritrova in dodicesima e diciottesima posizione rispettivamente con Jon Kirkham e Michael Laverty, dal rendimento incostante nei tre turni di prove andati in archivio. Nel pomeriggio, a partire dalle 15:15, qualifiche ufficiali ad eliminazione “Roll for Pole” che determineranno lo schieramento di partenza di Gara 1. MCE Insurance British Superbike Championship 2012 TT Circuit Van Drenthe Assen, Classifica Prove Libere 3 01- Jakub Smrz – Splitlath Redmond – Aprilia RSV4 – 1’38.631 02- Shane Byrne – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.110 03- Joshua Brookes – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.326 04- Noriyuki Haga – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.627 05- Tommy Hill – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.665 06- Alex Lowes – Team WFR – Honda CBR 1000RR – + 0.724 07- Patric Muff – Supersonic Racing Team – BMW S1000RR – + 0.780 08- Barry Burrell – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 0.934 09- Luca Scassa – Padgett’s Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.032 10- Tommy Bridewell – Supersonic Racing Team – BMW S1000RR – + 1.277 11- Peter Hickman – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 1.338 12- Jon Kirkham – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.536 13- Danny Buchan – MSS Bathams Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.718 14- Chris Walker – Pr1mo Bournemouth Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.931 15- Robbin Harms – Doodson Motorsport – Honda CBR 1000RR – + 1.964 16- James Westmoreland – Team WFR – Honda CBR 1000RR – + 2.105 17- Luke Quigley – GBmoto Racing – Honda CBR 1000RR – + 2.205 18- Michael Laverty – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – + 2.310 19- Michael Rutter – MSS Bathams Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.499 20- Alastair Seeley – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.459 21- Victor Cox – Pr1mo Bournemouth Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.499 22- Stuart Easton – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.571 23- Troy Herfoss – Splitlath Redmond – Aprilia RSV4 – + 2.594 24- Tristan Palmer – GBmoto Racing – Honda CBR 1000RR – + 3.351 25- Karl Harris – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 3.507 26- Scott Smart – Moto Rapido Racing – Ducati 1199 Panigale – + 3.721 27- Tom Grant – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 4.490 28- Aaron Zanotti – A-Plant Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 6.521 29- Jenny Tinmouth – Hardinge Sorrymate.com Honda – Honda CBR 1000RR – + 7.542 30- Tom Tunstall – Doodson Motorsport – Honda CBR 1000RR – + 8.129 31- Ian Lowry – Padgett’s Honda – Honda CBR 1000RR – + 9.558 32- Abdulaziz Binladin – Moto Rapido Racing – Ducati 1199 Panigale – + 10.783

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy