BSB Assen Prove 1: Lowes 1° con caduta, Noriyuki Haga 9°

BSB Assen Prove 1: Lowes 1° con caduta, Noriyuki Haga 9°

Prime prove dello “Showdown” 2013 ad Assen

Commenta per primo!

Alla “Cattedrale del Motociclismo”, il TT Circuit Van Drenthe di Assen, scatta lo “Showdown” del British Superbike 2013. Per il secondo anno consecutivo il più competitivo campionato nazionale del pianeta attraversa la Manica per correre sul tracciato olandese con i primi 50 punti in palio dei “play-off” di fine stagione riservati ai sei migliori piloti (nello specifico Shane Byrne, Alex Lowes, Joshua Brookes, James Ellison, Ryuichi Kiyonari e James Westmorelan) in classifica. Aspettando le due gare in programma domenica alle 13:30 e 16:35, l’inaugurale sessione di prove libere del venerdì ha proposto al comando della graduatoria un velocissimo Alex Lowes, carico e motivato grazie alla doppia-doppietta conseguita tra Cadwell e Donington Park, autore del miglior riferimento cronometrico in 1’38″702 nonostante una scivolata nel finale. Nessuna conseguenza per il portacolori Samsung Honda con in mano un’interessante proposta per la MotoGP (CRT) 2014, in grado di distanziare di mezzo secondo netto l’americano PJ Jacobsen, protagonista ad Assen lo scorso anno sempre con TAS Suzuki, ma nel British Supersport tanto da conquistare la vittoria in Gara 1. Il giovane yankee si è trovato subito a meraviglia con la GSX-R 1000 in una sessione iniziata con diversi tratti bagnati per la pioggia, ma con la pista che è andata man mano asciugandosi ha ridotto il gap dalla vetta il capoclassifica e Campione in carica Shane Byrne, terzo con la Kawasaki PBM a precedere altri due contendenti dello Showdown quali Joshua Brookes (5° e vincitore di Gara 2 lo scorso anno) e James Ellison. Noriyuki Haga all'esordio con PBM Kawasaki A seguire in sesta posizione ben figura Jakub Smrz dai trascorsi apprezzabili nel Mondiale Superbike proprio ad Assen, in evidenza con la Padgett’s Honda nonostante una scivolata alla prima curva, meglio rispetto alla coppia Buildbase BMW formata da James Westmoreland e Jon Kirkham, arrivati a pari punti al culmine della “Main Season”, ma con il primo qualificatosi per lo Showdown grazie ad un maggior numero di quinti posti (!) conseguiti in questa prima fase del campionato. In piena top-10 non mancano nemmeno le due principali novità del fine settimana: il rientrante Noriyuki Haga, nono assoluto con la seconda Kawasaki Ninja ZX-10R del Paul Bird Motorsport provata mercoledì a Snetterton, più Tommy Bridewell, passato da Halsall Racing Kawasaki a Milwaukee Yamaha ed in grado di staccare il decimo crono a 1″4 dalla vetta, poco meglio rispetto a Ryuichi Kiyonari (11° con la seconda Samsung Honda), Peter Hickman (GBmoto Racing Honda) ed il campione olandese SBK in carica Danny de Boer, per l’occasione al via con Bathams Honda in sostituzione di Michael Rutter, questo fine settimana impegnato con Honda TT Legends alla 24 ore di Le Mans. Ha staccato invece il quindicesimo crono il nostro Matteo Baiocco con la Ducati 1199 Panigale R del Rapido Sport Racing mentre Howie Mainwaring a 20 minuti dal termine è volato a terra obbligando la direzione gara ad esporre la bandiera rossa. Nel pomeriggio, a partire dalle 15:25, la seconda sessione di prove libere. MCE Insurance British Superbike Championship 2013 TT Circuit Van Drenthe Assen, Classifica Prove Libere 1 01- Alex Lowes – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – 1’38.702 02- PJ Jacobsen – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.500 03- Shane Byrne – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.546 04- James Ellison – Milwaukee Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.657 05- Joshua Brookes – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.821 06- Jakub Smrz – Padgett’s Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.849 07- James Westmoreland – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 1.025 08- Jon Kirkham – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 1.373 09- Noriyuki Haga – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.404 10- Tommy Bridewell – Milwaukee Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.410 11- Ryuichi Kiyonari – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.975 12- Peter Hickman – Lloyds British GBmoto Racing – Honda CBR 1000RR – + 2.294 13- Danny de Boer – Bathams Honda – Honda CBR 1000RR – + 2.398 14- Chris Walker – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.432 15- Matteo Baiocco – Rapido Sport Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 2.463 16- Dan Linfoot – Lloyds British GBmoto Racing – Honda CBR 1000RR – + 2.658 17- Barry Burrell – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.747 18- Robbin Harms – Doodson Motorsport – Honda CBR 1000RR – + 3.259 19- Lee Costello – Halsall Racing – Kawasaki ZX-10R – + 3.720 20- Jenny Tinmouth – Two Wheel Racing – Honda CBR 1000RR – + 7.126 21- Howie Mainwaring – Tsingtao WKbikes Performance – Kawasaki ZX-10R – + 10.421 22- Martin Jessopp – Riders Motorcycles – BMW S1000RR – + 13.933

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy