BSB: a Cadwell Park per l’ottavo round 2012 si… salta!

BSB: a Cadwell Park per l’ottavo round 2012 si… salta!

Penultimo round della Main Season con lo Showdown in vista

Commenta per primo!

L’appuntamento più atteso della stagione, la “Cartolina del British Superbike”. Il più rinomato e competitivo campionato nazionale Superbike del pianeta affronta nell’ambito del “Summer Bank Holiday”, una delle 17 festività nazionali del Regno Unito (originariamente i giorni di vacanza cui godevano i lavoratori nelle banche), l’ottavo e penultimo appuntamento della “Main Season” pre-Showdown sul mitico tracciato di Cadwell Park, 3.508 metri di pura adrenalina del Lincolnshire, palcoscenico del “Mountain”, il celebre salto che riporta il motociclismo all’era pionieristica. Si corre per la classifica, ma a Cadwell Park si corre soprattutto per la storia e per il rispetto del pubblico: chi “salta” di più diventa il “King of the Mountain”, riconoscimento “ufficioso” andato tra gli altri nelle ultime stagioni a volti noti e meno noti del motociclismo internazionale come Jonathan Rea, Leon Haslam, Karl Harris e, ultimo ma non ultimo, Joshua Brookes. Spesso e volentieri chi affronta meglio il Mountain automaticamente rientra in corsa per la vittoria nelle due gare in programma nella giornata di lunedì 27 agosto. Questo il caso di Tommy Hill, campione in carica e capo-classifica di campionato con Swan Yamaha, già certo di rientrare tra i sei eletti dello “Showdown”, pronto a guadagnare ulteriori “Podium Credits” a Cadwell Park sul tracciato dove vanta ben quattro vittorie conseguite tra il 2005 (con Virgin Yamaha Rob Mac), 2010 (Crescent Suzuki) e 2011 (proprio su Swan Yamaha). Eccezion fatta per l’inaugurale prove di Brands Hatch Indy, quest’anno Hill a tutti gli effetti non ha commesso errori, ritrovandosi con un discreto vantaggio in materia di Podium Credits e di punti della “Main Season” rispetto agli altri due piloti già certi di rientrare nei play-off di fine stagione: Shane Byrne (PBM Kawasaki, l’ultima vittoria a Cadwell Park nel 2003) e Joshua Brookes, a tutti gli effetti l’attuale “King of the Mountain” pur con soltanto due vittorie all’attivo conseguite nel doppio round disputatosi nella stagione 2010. Se loro sono certi dell’approdo allo Showdown, mancano pochi punti a Michael Laverty (4° su Samsung Honda, in trionfo lo scorso anno in Gara 1), mentre dovranno lottare senza esclusione di colpi tre piloti in corsa per i due restanti posti della top-6: la rivelazione del 2012 Tommy Bridewell su BMW S1000RR del nostro Supersonic Racing Team (5° con 124 punti all’attivo, ma 0 podium credits), Noriyuki Haga (6° con 113 punti, Swan Yamaha) e Ian Lowry, potenzialmente il primo degli esclusi, ma con la Padgett’s Honda a sole 7 lunghezze dalla sesta posizione in graduatoria. Sarà pertanto una sfida-nella-sfida a Cadwell Park, con chance di ben figurare anche per Luca Scassa, già sceso in pista su questo tracciato per un test ad inizio stagione, pronto a tornare nelle posizioni che contano con la seconda Padgett’s Honda. Rientrerà nel BSB invece soltanto ad inizio settembre a Donington Park Alex Polita, reduce da un promettente test con la Ducati 1199 Panigale del JHP Racing/Ducati Coventry, ma costretto a santare quello che resta l’appuntamento più atteso della stagione per appassionati e, perchè no, piloti.. MCE Insurance British Superbike Championship 2012 La Classifica di Campionato dopo i primi 7 round 01- Tommy Hill – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 – 266 02- Shane Byrne – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 255 03- Joshua Brookes – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – 246 04- Michael Laverty – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – 172 05- Tommy Bridewell – Supersonic Racing Team – BMW S1000RR – 124 06- Noriyuki Haga – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 – 113 07- Ian Lowry – Padgett’s Honda – Honda CBR 1000RR – 106 08- Chris Walker – Pr1mo Bournemouth Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 92 09- Alex Lowes – Team WFR – Honda CBR 1000RR – 92 10- Alastair Seeley – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – 90 11- James Westmoreland – Team WFR – Honda CBR 1000RR – 86 12- Stuart Easton – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 74 13- Graeme Gowland – Team WFR – Honda CBR 1000RR – 69 14- Jon Kirkham – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – 59 15- Michael Rutter – MSS Bathams Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 44 16- Patric Muff – Supersonic Racing Team – BMW S1000RR – 37 17- Dan Linfoot – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – 31 18- Peter Hickman – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – 27 19- Barry Burrell – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – 27 20- Luca Scassa – Padgett’s Honda – Honda CBR 1000RR – 23 I Podium Credits per lo Showdown 01- Tommy Hill – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 – 26 02- Shane Byrne – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 23 03- Joshua Brookes – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – 17 04- Michael Laverty – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – 9 05- Ian Lowry – Padgett’s Honda – Honda CBR 1000RR – 3 06- Chris Walker – Pr1mo Bournemouth Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 3 07- Jon Laverty – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – 3 08- Noriyuki Haga – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 – 2 09- Alastair Seeley – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – 2 10- Stuart Easton – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 1 11- Michael Rutter – MSS Bathams Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 1 Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy