BSB Thruxton, Prove 1: Peter Hickman il più veloce

BSB Thruxton, Prove 1: Peter Hickman il più veloce

Inizia il weekend del BSB a Thruxton con Peter Hickman (Smiths BMW) al comando a precedere un ritrovato Bradley Ray (Buildbase Suzuki).

di Alessio Piana, @alessiopiana130
Peter Hickman

In piena estate il BSB British Superbike non si ferma e, a distanza di un paio di settimane dal sesto round vissuto sul tracciato Grand Prix di Brands Hatch, si corre a Thruxton, circuito velocissimo (oltre 180 km/h di media sul giro!) districato in un ex-campo d’aviazione per i velivoli da trasporto della RAF e dell’USAAF nella Seconda Guerra Mondiale, diventato nel corso degli anni un terreno di caccia per Peter Hickman. Il recordman sul giro del TT, sul tracciato del suo primo podio in carriera nel BSB (stagione 2011 con Tyco Quay Garage Honda) e dove vinse Gara 2 lo scorso anno, in 1’15″385 è stato il più veloce nell’inaugurale sessione di prove libere restando di fatto sempre in prima posizione.

Hicky, reduce dalla 8 ore di Suzuka dove ha difeso i colori NRT48 BMW, con la S1000RR del Smiths Racing cerca di dare una svolta ad una stagione 2018 fin qui avara di soddisfazioni nel BSB, iniziando con il piglio giusto il weekend nell’Hampshire lasciando a 316 millesimi Bradley Ray (balzato all’ultimo dalle retrovie al secondo posto), a 0″591 il mattatore del round di Brands Hatch Josh Brookes (McAMS Yamaha). In un’alternanza di cinque differenti case costruttrici rappresentate ai primi posti non manca la Honda con un ritrovato Jason O’Halloran, quarto ed in ripresa dall’infortunio alla caviglia destra rimediato nel Mondiale Superbike ad Imola, così come Luke Mossey, quinto nonostante una scivolata nel finale alla Chicane.

Si ritrova invece undicesimo Leon Haslam in un tracciato, l’unico del calendario BSB, dove non ha mai vinto in carriera, preceduto anche da Danny Buchan (6°), Tarran Mackenzie (7°), Michael Laverty (8°) con Jake Dixon e Richard Cooper a completare la top-10. Se Glenn Irwin è dodicesimo, all’esordio con la seconda Honda Fireblade il 23enne Tom Neave, sostituto dell’infortunato Dan Linfoot, ha concluso invece ventiduesimo. Nel pomeriggio la seconda sessione di prove libere con, presumibilmente, temperature elevatissime, non proprio il massimo della vita per massimizzare il rendimento di moto e degli pneumatici in un asfalto particolarmente abrasivo…

2018 Bennetts British Superbike Championship 2018
Thruxton Race Circuit
Classifica Prove Libere 1

01- Peter Hickman – Smiths Racing – BMW S1000RR – 1’15.385
02- Bradley Ray – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.316
03- Josh Brookes – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.591
04- Jason O’Halloran – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 0.798
05- Luke Mossey – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.849
06- Danny Buchan – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.884
07- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.934
08- Michael Laverty – Tyco BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 1.003
09- Jake Dixon – RAF Regular & Reserves – Kawasaki ZX-10RR – + 1.135
10- Richard Cooper – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.220
11- Leon Haslam – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 1.361
12- Glenn Irwin – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale R – + 1.467
13- Mason Law – Team WD-40 – Kawasaki ZX-10RR – + 1.467
14- Martin Jessopp – RidersMotorcycles.com BMW – BMW S1000RR – + 1.498
15- Tommy Bridewell – Moto Rapido Ducati – Ducati Panigale R – + 1.568
16- James Ellison – Anvil Hire TAG Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.590
17- Christian Iddon – Tyco BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 1.616
18- Gino Rea – OMG Racing UK LTD – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.641
19- Andrew Irwin – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale R – + 1.646
20- Chrissy Rouse – Movuno.com Halsall – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.685
21- Shaun Winfield – Anvil Hire TAG Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.725
22- Tom Neave – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 2.257
23- Fraser Rogers – Gearlink Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 2.671
24- Luke Hedger – Lloyd & Jones Bowker Motorrad – BMW S1000RR – + 3.275
25- Sylvain Barrier – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 3.294
26- Aaron Zanotti – Team 64 – Kawasaki ZX-10RR – + 4.808

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy