BSB Snetterton Gara 1 Shane Byrne vince e accorcia le distanze

BSB Snetterton Gara 1 Shane Byrne vince e accorcia le distanze

Secondo successo 2017 di Shane Byrne vicino alla leadership complice lo zero di Luke Mossey. Haslam 4° lascia il podio a Brookes e O’Halloran, 4 case ai primi 4 posti.

La superiorità espressa nelle prove ha avuto un seguito. Shane Byrne vince (domina) Gara 1 del British Superbike a Snetterton e, complici le disavventure occorse ad alcuni dei suoi rivali nella corsa al titolo, accorcia ampiamente le distanze in classifica di campionato. Scattato dalla pole in virtù del nuovo primato sul giro fatto registrare ieri in 1’46″024 nel corso della Superpole “vecchio stile” (1 giro lanciato per i 9 migliori piloti emersi dal Q2), ‘Shakey‘ ha dovuto scontare una partenza non propriamente esaltante prima di ritrovarsi davanti a tutti e viaggiare spedito verso la 79esima vittoria in carriera. Lasciando “sfogare” all’avvio uno sfortunatissimo James Ellison (KO per l’ennesimo problema tecnico) ed il rientrante Leon Haslam (4° sul traguardo), al giro di boa della contesa ha consolidato il vantaggio costruito a scapito di Joshua Brookes, tornato sul podio e, a tratti, l’unico in grado di poter impensierire in termini prettamente cronometrici il “Re” del BSB.

Rispettando appieno il pronostico della vigilia, il cinque volte Campione ha fatto sua la seconda vittoria stagionale ritrovandosi ora a 26 lunghezze dal capo-classifica Luke Mossey, costretto al ritiro per un problema tecnico nel corso del secondo giro dopo, nel Warm Up, aver demolito la sua Kawasaki Ninja ZX-10RR per una rovinosa caduta. Il 24enne di Cambridge ha così favorito il rientro nella generale del suo compagno di squadra Leon Haslam ora a -17 dalla vetta, non al meglio della condizione fisica per le due vertebre incrinate a Knockhill. ‘Pocket Rocket‘ è arrivato vicino al terzo gradino del podio conquistato da Jason O’Halloran, protagonista con la nuova Honda CBR 1000RR Fireblade SP2 e nuovamente nella top-3 dopo Oulton Park.

Con Joshua Brookes (Anvil Hire TAG Yamaha) 2° conquistando il 101° podio in carriera nel BSB, prosegue il momento-no di James Ellison, costretto alla resa per un problema tecnico (l’ennesimo) alla propria R1 preparata da McAMS Yamaha/Team Traction Control. Il “veterano” del BSB, come in Gara 2 ad Oulton Park, ha visto ammutolirsi senza preavviso la propria moto (con O’Halloran che lo ha evitato di un soffio…) nel corso del 6° giro, in quel frangente in piena bagarre con Byrne & co. per la leadership. Senza Ellison conquista un positivo 5° posto Dan Linfoot a precedere il sensazionale Jake Dixon, sesto nonostante qualche sbavatura di troppo rispetto all’impeccabile (formidabile) weekend vissuto a Knockhill.

Aspettando Gara 2, Peter Hickman settimo ha vinto il duello con John Hopkins (ottavo dopo esser scattato diciottesimo), nella top-10 il 20enne Bradley Ray ha preceduto il più decorato compagno di squadra Sylvain Guintoli vincendo il ‘Derby’ Suzuki con la nuova GSX-R 1000. Amaro epilogo altresì per Taylor Mackenzie (rovinosa caduta, ma pilota OK) e Jakub Smrz, scivolato alla ex-curva Montreal dopo prove in costante ascesa.

MCE Insurance British Superbike Championship 2017
Snetterton 300
Classifica Gara 1

01- Shane Byrne – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale R – 16 giri
02- Joshua Brookes – Anvil Hire TAG Racing – Yamaha YZF R1 – + 3.295
03- Jason O’Halloran – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP2 – + 7.698
04- Leon Haslam – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 7.885
05- Dan Linfoot – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP2 – + 11.656
06- Jake Dixon – RAF Regular & Reserve – Kawasaki ZX-10RR – + 14.513
07- Peter Hickman – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 14.698
08- John Hopkins – Moto Rapido – Ducati Panigale R – + 16.596
09- Bradley Ray – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 17.140
10- Sylvain Guintoli – Bennetts Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 21.341
11- Billy McConnell – Quattro Plant FS-3 – Kawasaki ZX-10RR – + 24.402
12- Michael Laverty – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 25.943
13- Lee Jackson – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 31.350
14- Tommy Bridewell – Team WD-40 – Kawasaki ZX-10RR – + 34.846
15- Josh Elliott – Tyco BMW – BMW S1000RR – + 37.625
16- James Westmoreland – Gearlink Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 40.995
17- Andy Reid – Tyco BMW – BMW S1000RR – + 1’00.639
18- Aaron Zanotti – Platform Hire Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1’06.242
19- Shaun Winfield – Anvil Hire TAG Racing – Yamaha YZF R1 – + 1’15.566

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy