BSB Oulton Park: i piloti tra ricordi delle “prime volte” e record da battere

BSB Oulton Park: i piloti tra ricordi delle “prime volte” e record da battere

Oulton Park da sempre è uno degli eventi più attesi del calendario BSB, anche da parte dei piloti: diversi protagonisti qui hanno scritto pagine di storia…

di Alessio Piana, @alessiopiana130
Shane Byrne e Leon Haslam grandi interpreti di Oulton Park

Oulton Park non è e non potrà mai essere un appuntamento come gli altri. Vuoi per la tipologia del tracciato, vuoi per la collocazione nel calendario (spesso e volentieri in due distinti eventi), da sempre Oulton Park ha scritto memorabili pagine di storia del BSB British Superbike. Anche per gli stessi piloti, in grado di segnare proprio sui saliscendi del nord-ovest dell’Inghilterra alcune pietre miliari della propria carriera.

KIYONARI RECORDMAN – Lo sa bene Ryuichi Kiyonari, con 12 vittorie primatista per numero di successi conseguiti su questo tracciato nel BSB. King Kiyo questo weekend tornerà occasionalmente al via del British Superbike in sostituzione dell’infortunato Dan Linfoot, ritrovando il team Honda Racing UK con il quale si è assicurato tutti e tre i titoli in carriera nella categoria. L’ultimo della serie, conquistato nel 2010, proprio ad Oulton Park con una spettacolare tripletta, sfruttando l’erroraccio di Tommy Hill alla Lodge nel corso della prima manche…

OCCHIO A SHAKEY – Che dire poi di Shane Byrne, 11 vittorie all’attivo ad Oulton Park, 6 delle quali con Kawasaki, le restanti con tre differenti generazioni di Ducati: 998 (doppietta nel 2003), 1098 (in trionfo in due manche nel 2008), lo scorso anno in Gara 2 nel primo evento del calendario su questo tracciato.

LA PRIMA VOLTA DI BRAD RAYShakey andrà a caccia della leadership di campionato tuttora detenuta dal non-ancora-ventunenne Bradley Ray. Ad Oulton Park lo scorso mese di settembre si rese protagonista di una spettacolare Gara 2, culminata con la conquista del primo podio in carriera nel BSB. Se queste sono le premesse…

“PRIME VOLTE” VITTORIOSE – Sempre parlando di “prime volte”, tanti sono i precedenti illustri per alcuni degli attesi protagonisti: Leon Haslam nel 2016 si assicurò la prima vittoria da pilota di ritorno nel BSB, lasciando il testimone nella seconda manche alla prima (e finora unica) affermazione in carriera di Richard Cooper, all’epoca con la casacca Buildbase BMW. A proposito della casa dell’Elica, qui nel 2015 inaugurale successo per il sodalizio Tyco BMW by TAS con Tommy Bridewell, mentre Michael Laverty nel 2010 si assicurò il primo hurrà in carriera nel BSB sotto le insegne Relentless Suzuki by TAS.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy