BSB Lo Show del British Superbike al TT Circuit Assen

BSB Lo Show del British Superbike al TT Circuit Assen

Secondo round dello Showdown 2016: il BSB fa tappa ad Assen con la lotta per il titolo tra Shane Byrne e Leon Haslam, al via i nostri Vittorio Iannuzzo e Alex Polita.

Non chiamatelo soltanto “Campionato nazionale“. Per il quinto anno consecutivo il British Superbike varca la Manica per correre al TT Circuit di Assen, la ‘Cattedrale‘ del motociclismo diventata presenza fissa nel calendario del BSB e, più nello specifico, dello Showdown, play-off dei conclusivi tre eventi della stagione che eleggeranno vincitori e vinti. Dopo il successo di pubblico del precedente quadriennio (27.000 spettatori dichiarati nella giornata di domenica nel 2012, numeri in crescendo nei successivi 3 anni), il British Superbike punta all’ennesimo boom di spettatori facendo affidamento su di uno schieramento di alto profilo e l’interesse generato dal confronto che vale il titolo tra Shane Byrne e Leon Haslam, separati da 27 lunghezze alla luce del clamoroso epilogo di Gara 2 a Donington Park.

SHANE BYRNE VS LEON HASLAM PER IL TITOLO – In qualità di secondo evento dello Showdown, Assen potrebbe persino risultare una tappa determinante per l’assegnazione del titolo. Finito a terra in Gara 2 a Donington Park, Leon Haslam (che resterà nel BSB anche l’anno prossimo sempre con JG Speedfit Kawasaki) dovrà ora recuperare 27 punti dal capoclassifica Shane Byrne, con la Ducati Panigale del Paul Bird Motorsport effettivo mattatore dell’ultimo round mettendo a segno la doppietta più importante del 2016. Con i suoi 4 titoli (2003, 2008, 2012, 2014) e 77 vittorie (su 318 presenze) all’attivo effettivo “Re” del BSB, ‘Shakey‘ ad Assen punta ad ipotecare il quinto alloro facendo affidamento su di una superlativa Ducati Panigale R e trascorsi favorevoli (2 vittorie nel contesto del BSB) su questo tracciato. Chiaramente Byrne dovrà fare i conti con la voglia di rivalsa di ‘Pocket Rocket‘, altro grande interprete del TT Circuit (3 podi nel Mondiale Superbike biennio 2009-2010) che, con il punteggio tradizionale, si ritroverebbe tuttora in testa alla classifica. In corsa per il titolo anche gli altri quattro piloti qualificatisi per lo Showdown: Dan Linfoot (Honda, a -53 dalla vetta), James Ellison (JG Speedfit Kawasaki, -58), più Jason O’Halloran e Luke Mossey rispettivamente a 64 e 79 lunghezze dalla vetta e con tanto da recriminare per l’epilogo del weeken ddi Donington Park.

Dal 2012 il British Superbike fa tappa ad Assen
Dal 2012 il British Superbike fa tappa ad Assen

IL CONFRONTO PER LA RIDERS’ CUP – Parallelamente al confronto per il titolo, dal 2010 per i piloti esclusi dallo Showdown è stata istituita la Riders’ Cup, una sorta di “premio di consolazione” per i centauri classificatisi dal settimo posto in giù nella cosiddetta Main Season. Al momento a comandare la classifica figura il vincitore del Macau Grand Prix 2015 (e ripeterà l’esperienza quest’anno con GBmoto Kawasaki) Peter Hickman, ma ad una manciata di punti ci sono Richard Cooper (sempre più convincente con Hawk/Buildbase BMW) e Michael Laverty, quest’ultimo dal rendimento a dir poco altalenante. Da monitorare al TT Circuit soprattutto Christian Iddon (poleman nel 2014 da wild card con la Bimota BB3 del Team Alstare!) e Tommy Bridewell (tanti podi nel precedente quadriennio), senza scordarci di John Hopkins (una pole in MotoGP ad Assen) e della guest star d’eccezione Ian Hutchinson, leggenda del TT al via con una terza BMW S1000RR preparata dal TAS Racing.

AVANTI ITALIA: IANNUZZO E POLITA AL VIA – Il fine settimana del British Superbike ad Assen sarà arricchito dalla presenza di ben due nostri portabandiera. Accanto a Vittorio Iannuzzo, con Gearlink Kawasaki a Donington Park per la prima volta in zona punti in entrambe le gare, tornerà nel contesto del BSB Alex Polita, assente dalla categoria dalla (difficile) stagione 2012 vissuta con la Ducati Panigale tra i team Jentin Racing e JHP Ducati Coventry. Il ‘Pirata‘, specializzatosi quest’anno anche nell’Endurance (riserva di Penz13 a Le Mans) e Road Racing (debutto al Tourist Trophy dell’Isola di Man), è stato convocato all’ultim’ora dal team Moto Rapido Ducati in sostituzione di Stuart Easton. Un’occasione importante per stessa ammissione del due volte Campione italiano tra Superbike e Superstock, determinato a sfruttare al meglio l’opportunità in vista, perchè no, di un impegno a tempo pieno per il 2017.

COSI’ IN TV – Eurosport 2 (Canale 211 di Sky, 373 di Mediaset Premium) trasmetterà le due gare del British Superbike dal TT Circuit di Assen in differita a partire dalle 20:45 di domenica 2 ottobre.

MCE Insurance British Superbike Championship 2016
La Classifica di Campionato

Showdown

01- Shane Byrne – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale R – 593
02- Leon Haslam – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 566
03- Dan Linfoot – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – 540
04- James Ellison – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 535
05- Jason O’Halloran – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – 529
06- Luke Mossey – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 514

Riders’ Cup

07- Peter Hickman – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 186
08- Richard Cooper – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – 178
09- Michael Laverty – Tyco BMW – BMW S1000RR – 177
10- Christian Iddon – Tyco BMW – BMW S1000RR – 156
11- Tommy Bridewell – Bennetts Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – 145
12- Glenn Irwin – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale R – 109
13- Lee Jackson – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – 93
14- Jake Dixon – Briggs Equipment BMW – BMW S1000RR – 50
15- John Hopkins – ePayMe Yamaha – Yamaha YZF R1 – 49
16- Danny Buchan – Tsingtao MSS Performance – Kawasaki ZX-10R – 48
17- Billy McConnell – FS-3 Racing – Kawasaki ZX-10R – 42
18- Ryuichi Kiyonari – Smiths Racing – BMW S1000RR – 30
19- Jakub Smrz – Smiths Racing – BMW S1000RR – 30
20- Stuart Easton – Lloyds British Moto Rapido – Ducati Panigale R – 27
21- Alastair Seeley – Royal Air Force BMW – BMW S1000RR – 23
22- Broc Parkes – ePayMe Yamaha – Yamaha YZF R1 – 23
23- Jack Kennedy – Team WD-40 Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 16
24- Howie Mainwaring – Smiths Racing – BMW S1000RR – 15
25- Martin Jessopp – Riders Motorcycles BMW – BMW S1000RR – 7
26- Josh Hook – Team WD-40 Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 4
27- James Rispoli – Anvil Hire TAG Racing – Yamaha YZF R1 – 3
28- Filip Backlund – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 2
29- Luke Stapleford – Smiths Racing – BMW S1000RR – 2
30- Vittorio Iannuzzo – Gearlink Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy