BSB Knockhill, Prove 3: Glenn Irwin da record, 19 piloti in 1″!

BSB Knockhill, Prove 3: Glenn Irwin da record, 19 piloti in 1″!

Plotone di 19 piloti racchiusi in 1 secondo, Glenn Irwin viaggia su tempi record: premesse per una qualifica del BSB a Knockhill dal pronostico impossibile.

di Alessio Piana, @alessiopiana130
Glenn Irwin primeggia a Knockhill

Sarà uno “short track” da poco più di 2 chilometri, ma 19 piloti racchiusi in meno di 1″ (999 millesimi) è sempre un bel vedere. Ancor più con le qualifiche ufficiali in programma da qui a poche ore dove Glenn Irwin, di fatto nuovo “capitano” dello squadrone Be Wiser PBM Ducati (e già con contratto siglato ieri per il 2019), si presenterà tra i legittimi pretendenti alla pole position in virtù di un rimarchevole crono di 47″347 sotto il record della pista siglato nella conclusiva sessione di prove libere. OK dopo una scivolata registratasi ieri, il mattatore della North West 200 è balzato al comando delle operazioni regolando una vasta schiera di avversari competitivi e combattivi: da un “ritrovato” Josh Brookes secondo con McAMS Yamaha su un tracciato dove non ha mai vinto in carriera, passando per i giovani Jake Dixon e Danny Buchan, rispettivamente terzo e quarto dopo aver monopolizzato la scena nelle FP2.

Nel plotone di testa si conferma ad alti livelli anche Richard Cooper con il quinto tempo a precedere il compagno di squadra Bradley Ray (settimo) e Leon Haslam, sesto dopo la caduta di ieri al Duffus Dip, di fatto il primo errore in questa stagione nel British Superbike. Tra le positive conferme Andrew Irwin da rookie chiude ottavo e soprattutto a soli 280 millesimi dal fratello e compagno di squadra Glenn, meglio rispetto a Mossey, le Tyco BMW di Iddon e Laverty più Dan Linfoot, dodicesimo con la prima Honda Fireblade.

Weekend fin qui sottotono per Peter Hickman (15°) così come per i fratelli Tarran e Taylor Mackenzie, di casa a Knockhill. Con distacchi così contenuti, per loro ci sarà ampio margine per risalire la china a cominciare dalle qualifiche ufficiali in programma a partire dalle 16:00 locali (le 17:00 italiane), con ogni probabilità le più avvincenti e combattute della stagione 2018.

2018 Bennetts British Superbike Championship 2018
Knockhill Racing Circuit
Classifica Prove Libere 3

01- Glenn Irwin – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale R – 47.347
02- Josh Brookes – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.092
03- Jake Dixon – RAF Regular & Reserves – Kawasaki ZX-10RR – + 0.132
04- Danny Buchan – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.134
05- Richard Cooper – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.144
06- Leon Haslam – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.150
07- Bradley Ray – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.259
08- Andrew Irwin – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale R – + 0.280
09- Luke Mossey – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.315
10- Christian Iddon – Tyco BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 0.369
11- Michael Laverty – Tyco BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 0.377
12- Dan Linfoot – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 0.427
13- James Ellison – Anvil Hire TAG Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.485
14- Jason O’Halloran – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 0.714
15- Peter Hickman – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 0.786
16- Gino Rea – OMG Racing UK LTD – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.791
17- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.792
18- Mason Law – Team WD-40 – Kawasaki ZX-10RR – + 0.863
19- Chrissy Rouse – Movuno.com Halsall – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.999
20- Sylvain Barrier – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 1.106
21- Taylor Mackenzie – Moto Rapido Ducati – Ducati Panigale R – + 1.219
22- Fraser Rogers – Gearlink Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 1.429
23- Shaun Winfield – Anvil Hire TAG Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.446
24- Luke Hedger – Lloyd & Jones Bowker Motorrad – BMW S1000RR – + 1.868
25- Aaron Zanotti – Team 64 – Kawasaki ZX-10RR – + 2.834

Foto Knockhill Circuit

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy