BSB Divorzio tra Stuart Easton e Moto Rapido Ducati

BSB Divorzio tra Stuart Easton e Moto Rapido Ducati

Dopo soli tre round si conclude l’esperienza di Stuart Easton con il team Moto Rapido Ducati: lo scozzese a caccia di una moto per il 2017.

E’ durata soltanto tre round l’avventura di Stuart Easton con il team Lloyds British Moto Rapido Ducati nel British Superbike. Salito in sella alla Ducati Panigale R lasciata libera da Danny Buchan a partire da Cadwell Park, il pilota scozzese non ha incontrato grandi fortune e, soprattutto, non ha ottenuto quei risultati in linea con le sue aspettative.

Alla vigilia del round di Assen Easton e Moto Rapido hanno infatti deciso di risolvere anzitempo il contratto con l’ex Campione del British Supersport che si concentrerà nei prossimi mesi sui futuri impegni agonistici.

I risultati non sono arrivati e di questo sono molto dispiaciuto“, ha ammesso candidamente Stuart Easton, passato a Moto Rapido Ducati a stagione in corso dopo aver concluso il sodalizio con il team ePayMe Yamaha. “Ringrazio Steve (Moore) e tutto il team Moto Rapido Ducati per questa opportunità, ma senza l’apporto dei risultati è stato meglio per le due parti risolvere anticipatamente il contratto. Per quanto mi riguarda adesso il pensiero è già rivolto al Macau Grand Prix ed alla stagione 2017“.

Nelle prossime ore il team Moto Rapido Ducati comunicherà il nome del sostituto di Stuart Easton per i restanti due eventi del British Superbike 2016 in agenda tra Assen e Brands Hatch GP.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy