BSB Cadwell Park Qualifiche: Leon Haslam torna in pole

BSB Cadwell Park Qualifiche: Leon Haslam torna in pole

Dopo una caduta al Mountain nelle prime libere, Leon Haslam si riscatta e conquista a Cadwell Park la terza pole (record) 2016 a precedere Shane Byrne e Richard Cooper.

King of the Mountain“, nei suoi trascorsi di carriera nel British Superbike, lo è per certi versi sempre stato. Cinque vittorie nel quadriennio 2005-2008 con Ducati GSE e HM Plant Honda (con annessa doppietta nel 2008 e record sul giro nel 2007), ora la possibilità a Cadwell Park di tornare sul gradino più alto del podio. Aspettando le due gare in programma domani nell’ambito del Summer Bank Holiday, Leon Haslam si è assicurato la terza pole position stagionale dopo Silverstone e Oulton Park e, grazie ad un fenomenale 1’25″923 siglato nel decisivo Q3 (senza in questa circostanza il format della Superpole vecchio-stile re-introdotta dal round di Snetterton), ha messo a segno il nuovo primato sul giro del cosiddetto “Mini-Nurburgring” per quanto concerne il British Superbike. Per ‘Pocket Rocket‘, in difficoltà nell’ultimo periodo complici diverse problematiche del team GBmoto Racing Kawasaki, un exploit che riscatta diversi weekend altalenanti, a maggior ragione che in un solo giro a relegato a poco più di 2/10 il capoclassifica di campionato Shane Byrne (a digiuno di successi a Cadwell Park dal 2003) e le due BMW S1000RR del team Hawk/Buildbase condotte da Richard Cooper e Lee Jackson, rivelazioni finora del fine settimana qualificandosi rispettivamente in terza e quarta casella per Gara 1.

In un weekend iniziato non nel migliore dei modi in seguito alla rovinosa caduta proprio al salto del Mountain nell’inaugurale sessione di prove libere, progressivamente Leon Haslam con la Kawasaki Ninja ZX-10R #91 ha ripreso il giusto ritmo sferrando la zampata decisiva nel Q3 risultando il primo e finora unico pilota del BSB ad infrangere il muro dell’1’25” sui 3.508 metri di Cadwell Park. Domani nelle due manche chiaramente il vice-Campione del Mondo Superbike 2010 farà di tutto per assicurarsi la vittoria ed il riconoscimento di ‘King of the Mountain‘, ma dovrà fare i conti con Shane Byrne, secondo in griglia ed insieme a Jason O’Halloran (qualificatosi quinto) tra i piloti che potrebbero già garantirsi domani il lasciapassare per lo Showdown. Un obbiettivo stagionale che punta a raggiungere Richard Cooper, tornato protagonista tanto da staccare il terzo tempo a precedere il compagno di squadra Lee Jackson (4° nonostante un problema tecnico nelle libere) con, a seguire, il già menzionato Jason O’Halloran, il due volte poleman Luke Mossey, Tommy Bridewell (7° con l’unica Bennetts Suzuki) più James Ellison (8°) e Dan Linfoot, 9° e caduto al Mountain nel corso del Q2.

In questa sessione hanno mancato l’approdo per il decisivo-Q3 nomi celebri del calibro di Peter Hickman (10° per una manciata di millesimi), Glenn Irwin (11° con la seconda Panigale del Paul Bird Motorsport), John Hopkins (addirittura 15°) e la coppia TAS BMW formata da Christian Iddon (caduto alla Charlies) e Michael Laverty, rispettivamente tredicesimo e quattordicesimo in una giornata nerissima per la compagine di Hector e Philipp Neill. Scatterà invece ventiduesimo (fuori al Q1) Stuart Easton al debutto con la Ducati Panigale del team Moto Rapido ereditata da Danny Buchan (sedicesimo al ritorno con Tsingtao MSS Kawasaki), ventottesimo al debutto a Cadwell Park il nostro Vittorio Iannuzzo su Gearlink Kawasaki.

MCE Insurance British Superbike Championship 2016
Cadwell Park Circuit
Classifica Qualifiche (Q3)

01- Leon Haslam – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 1’25.923
02- Shane Byrne – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale R – + 0.236
03- Richard Cooper – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 0.239
04- Lee Jackson – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 0.286
05- Jason O’Halloran – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – + 0.450
06- Luke Mossey – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.459
07- Tommy Bridewell – Bennetts Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.494
08- James Ellison – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.710
09- Dan Linfoot – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – + 0.754

La Griglia di Partenza di Gara 1

01- Leon Haslam – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10R
02- Shane Byrne – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale R
03- Richard Cooper – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR
04- Lee Jackson – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR
05- Jason O’Halloran – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP
06- Luke Mossey – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R
07- Tommy Bridewell – Bennetts Suzuki – Suzuki GSX-R 1000
08- James Ellison – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10R
09- Dan Linfoot – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP
10- Peter Hickman – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10R
11- Glenn Irwin – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale R
12- Jake Dixon – Briggs Equipment BMW – BMW S1000RR
13- Christian Iddon – Tyco BMW – BMW S1000RR
14- Michael Laverty – Tyco BMW – BMW S1000RR
15- John Hopkins – ePayMe Yamaha – Yamaha YZF R1
16- Danny Buchan – Tsingtao MSS Performance – Kawasaki ZX-10R
17- Alastair Seeley – Royal Air Force BMW – BMW S1000RR
18- Billy McConnell – FS-3 Racing – Kawasaki ZX-10R
19- Martin Jessopp – Riders Motorcycles BMW – BMW S1000RR
20- James Rispoli – Anvil Hire TAG Racing – Yamaha YZF R1
21- Jakub Smrz – Smiths Racing – BMW S1000RR
22- Stuart Easton – Lloyds British Moto Rapido – Ducati Panigale R
23- Howie Mainwaring – ePayMe Yamaha – Yamaha YZF R1
24- Filip Backlund – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R
25- Josh Hook – Team WD-40 Kawasaki – Kawasaki ZX-10R
26- Josh Wainwright – Lloyd & Jones PR Racing – BMW S1000RR
27- Aaron Zanotti – Platform Hire Yamaha – Yamaha YZF R1
28- Vittorio Iannuzzo – Gearlink Kawasaki – Kawasaki ZX-10R
29- Jack Kennedy – Team WD-40 Kawasaki – Kawasaki ZX-10R
30- Shaun Winfield – Anvil Hire TAG Racing – Yamaha YZF R1
31- Jenny Tinmouth – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy