BSB Cadwell Park, Gara 2: Leon Haslam doppietta, show con Dixon e Ray

BSB Cadwell Park, Gara 2: Leon Haslam doppietta, show con Dixon e Ray

Leon Haslam batte soltanto all’ultimo giro Jake Dixon che finisce fuori pista dopo un tentativo di sorpasso, ancora sul podio Bradley Ray.

di Alessio Piana, @alessiopiana130
Leon Haslam trionfa in Gara 2

Ci ha provato, Jake Dixon, ma con un Leon Haslam così sembra esserci poco da fare. In una stagione 2018 finora trionfale “Pocket Rocket” mette a segno una perentoria doppietta a Cadwell Park e si riafferma non soltanto capo-classifica con vantaggio di campionato (anche in ottica Showdown), ma l’effettivo “King of the Mountain“. Battuto al photofinish Bradley Ray in Gara 1, nella seconda manche sul tracciato del Lincolnshire l’alfiere JG Speedfit Bournemouth Kawasaki ha dovuto fare i conti con uno scatenato Jake Dixon. Fino all’ultimo giro il 22enne di Dover le ha provate tutte per tornare alla vittoria, tentando un sorpasso alla Park che lo ha spedito fuori-pista passando, in un sol colpo, dalla seconda alla terza posizione. Per Haslam arriva così la nona affermazione stagionale, la nona a Cadwell Park e la quarantesima in carriera nel BSB, speranzoso quando inizierà lo Showdown di spezzare definitivamente il tabù-titolo e ripresentarsi con un bel biglietto da visita al via del Mondiale Superbike 2019.

In un weekend che ha richiamato 48.600 spettatori nell’arco dei tre giorni i saliscendi di Cadwell Park hanno messo in luce inoltre il talento di Bradley Ray (Buildbase Hawk Suzuki) e Jake Dixon (Lee Hardy Racing Kawasaki), gli unici effettivi avversari di Haslam nel fine settimana, con tante occasioni mancate per alcuni attesi protagonisti. Tommy Bridewell, strepitoso in Gara 1, nel tentativo di ricongiungersi al terzetto di testa è finito a terra nelle battute iniziali della seconda manche, confermando tuttavia di aver trovato un congeniale feeling con la Ducati Panigale R del team Moto Rapido.

Tra gli altri protagonisti in proiezione-Showdown pregevole quarto posto di Peter Hickman (Smiths Racing BMW) a precedere Glenn Irwin (Be Wiser PBM Ducati) e le Tyco BMW di Christian Iddon e Michael Laverty, a braccetto in sesta e settima posizione. Niente da fare per Josh Brookes, tradito da un problema tecnico in Gara 2 in un weekend dove era il pilota più atteso. Per il BSB British Superbike prossimo appuntamento l’8-9 settembre a Silverstone con le ultime 3 gare della Main Season che determineranno i 6 piloti ammessi di diritto ai play off di fine stagione.

Bennetts British Superbike Championship 2018
Cadwell Park
Classifica Gara 2

01- Leon Haslam – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – 18 giri
02- Bradley Ray – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 5.091
03- Jake Dixon – RAF Regular & Reserves – Kawasaki ZX-10RR – + 7.197
04- Peter Hickman – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 8.383
05- Glenn Irwin – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale R – + 8.878
06- Christian Iddon – Tyco BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 9.681
07- Michael Laverty – Tyco BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 11.750
08- Danny Buchan – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 11.900
09- Richard Cooper – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 19.582
10- Luke Mossey – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 19.766
11- Jason O’Halloran – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 30.640
12- Tom Neave – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 40.404
13- Martin Jessopp – RidersMotorcycles.com BMW – BMW S1000RR – + 43.446
14- Sylvain Barrier – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 47.956
15- Shaun Winfield – Anvil Hire TAG Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1’02.431

Foto @bennetts_bike

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy