BSB Brands Hatch: lotta a 5 per la Riders’ Cup 2018

BSB Brands Hatch: lotta a 5 per la Riders’ Cup 2018

Jason O’Halloran, Tarran Mackenzie, Christian Iddon, Danny Buchan e Tommy Bridewell: cinque piloti del BSB fuori dallo Showdown a confronto per il “premio di consolazione”.

di Alessio Piana, @alessiopiana130
Jason O'Halloran attuale leader della Riders' Cup

Se nelle tre gare di Brands Hatch l’attenzione sarà chiaramente incentrata sul duello per la conquista del titolo tra Leon Haslam e Jake Dixon, nel British Superbike resta un altro riconoscimento ancora da assegnare. Dal 2010 a questa parte per i piloti non ammessi allo Showdown viene riservata la Riders’ Cup, una sorta di “premio di consolazione” che, nel bene e nel male, vale in ogni caso come un trofeo in più da aggiungere nel proprio palmares.

Di fatto chi conclude al settimo posto in campionato si assicura questo riconoscimento, ottenuto nel recente passato da piloti di livello come James Ellison (2010), Stuart Easton (2014), Luke Mossey (2015) e, nell’ultimo biennio, da Peter Hickman (2016) e Christian Iddon (2017). Un trofeo che vede tuttora una vasta schiera di legittimi pretendenti, addirittura ben 5 racchiusi in soli 14 punti con 75 ancora in palio nelle restanti 3 gare in programma.

Al momento conduce la classifica Jason O’Halloran, baluardo Honda nelle posizioni che contano e protagonista di una stagione seriamente condizionata dall’infortunio alla caviglia destra rimediata nella tappa del Mondiale Superbike ad Imola. O’Show conduce attualmente la Riders’ Cup con 152 punti all’attivo, solo 5 di vantaggio rispetto al miglior rookie del 2018 Tarran Mackenzie, in costante ascesa nell’ultimo periodo con McAMS Yamaha tanto da collezionare 3 podi nelle ultime 7 gare.

Oltre a Taz, tra i contendenti figurano Christian Iddon (9 punti da O’Halloran), il giovane Danny Buchan (-25) più Tommy Bridewell, tornato protagonista in virtù del suo passaggio al team Moto Rapido Ducati. Un “pokerissimo” destinato a render ancor più incandescente il finale di stagione del British Superbike a Brands Hatch: la Riders’ Cup sarà un premio di consolazione, ma resta pur sempre un trofeo…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy