BSB Assen, Qualifiche: Jake Dixon in pole per 0″004 su Mackenzie!

BSB Assen, Qualifiche: Jake Dixon in pole per 0″004 su Mackenzie!

Soli 4 millesimi separano Jake Dixon e Tarran Mackenzie, terzo Leon Haslam. Le due gare in diretta TV domani su AutomotoTV alle 13:15 e 16:30.

di Alessio Piana, @alessiopiana130
Jake Dixon

Si è presentato al TT Circuit Assen con un contratto (biennale) con il team Aspar-Angel Nieto per il Mondiale Moto2, ma con le idee ben chiare: “Fino a quando la matematica non mi condanna, io ci proverò“. Trentuno punti di svantaggio rispetto a Leon Haslam con 125 ancora in palio sono tanti, ma Jake Dixon ci crede e ne ha dato prova nel corso di una qualifica ufficiale dove si è garantito la seconda pole consecutiva nonché terza stagionale dopo Knockhill e Oulton Park, il tutto regolando di soli 4 millesimi (!) uno scatenato Tarran Mackenzie con “Pocket Rocket” terzo a completare la prima fila di Gara 1. Il portacolori Lee Hardy Racing Kawasaki, che domani correrà con un casco dedicato a suo padre Darren (trascorsi in 500cc e primo campione britannico della storia), ha risposto colpo-su-colpo all’offensiva degli avversari: dapprima nel Q2 con un mostruoso 1’35″579, crono soltanto avvicinato nel Q3 dove in 1’35″639 (anticipato da un precedente 1’35″705) ha avuto ragione per 0″004 di Tarran Mackenzie.

GIOVANI AL POTERE – Smentendo uno dei luoghi comuni secondo cui il BSB è il campionato dei pensionati e dei dinosauri del motociclismo, ai primi due posti in griglia trovano spazio due 22enni che se le sono date di santa ragione nel raffronto cronometrico. Un duello entusiasmante scorgendo il monitor dei tempi, anche pensando ai crono del Mondiale: senza gomma da tempo (nel BSB c’è solo la Pirelli SC0 da gara in qualifica), con un regolamento che vieta aiuti elettronici, si sarebbero ritrovati in zona top-10 della Superpole-2 iridata…

DIXON ALL’ATTACCO DI HASLAM – Dixon ha così messo in chiaro i propositi ambiziosi per il weekend con il capo-classifica di campionato Leon Haslam che resta il favorito per il titolo (31 punti sono tanti…) e per la vittoria nelle due gare in programma domani. Per trascorsi (3 vittorie nelle ultime 4 gare disputate al TT Circuit), per il passo con la SC1 messo in mostra nei turni di prove libere. In ogni caso il 35enne già vice-Campione del Mondo dovrà vedersela da un pacchetto di mischia là davanti formato anche dai Ducatisti Glenn Irwin (Paul Bird Motorsport) e Tommy Bridewell (Moto Rapido) a braccetto rispettivamente in quarta e quinta posizione seguiti da Brookes, uno stoico Iddon e dalle Honda di Jason O’Halloran e Dan Linfoot, il primo tradito da un problema tecnico a Q3 in corso. Per quanto concerne gli altri piloti ammessi allo Showdown, decimo Peter Hickman a precedere Gino Rea (caduto alla Ramshoek con il Q3 alla portata), addirittura sedicesimo Bradley Ray, rimasto ai box nei conclusivi 2 minuti. “Abbiamo tanti, troppi problemi questo weekend, tuttora irrisolti: sarà una lunga notte per trovare una soluzione“, ha dichiarato la rivelazione del BSB 2018.

DIRETTA TV SU AUTOMOTOTV – Solo su AutomotoTV (Sky canale 228) sarà possibile seguire domani le due gare in diretta esclusiva per l’Italia alle 13:15 e 16:30, successivamente riproposte on-demand su Corsedimoto.com.

2018 Bennetts British Superbike Championship
TT Circuit Assen
Classifica Qualifiche (Q3)

01- Jake Dixon – RAF Regular & Reserves – Kawasaki ZX-10RR – 1’35.639
02- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.004
03- Leon Haslam – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.248
04- Glenn Irwin – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale R – + 0.423
05- Tommy Bridewell – Moto Rapido Ducati – Ducati Panigale R – + 0.514
06- Josh Brookes – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.723
07- Christian Iddon – Tyco BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 1.173
08- Jason O’Halloran – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 1.256
09- Dan Linfoot – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 1.580

La Griglia di Partenza di Gara 1

01- Jake Dixon – RAF Regular & Reserves – Kawasaki ZX-10RR
02- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1
03- Leon Haslam – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR
04- Glenn Irwin – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale R
05- Tommy Bridewell – Moto Rapido Ducati – Ducati Panigale R
06- Josh Brookes – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1
07- Christian Iddon – Tyco BMW Motorrad – BMW S1000RR
08- Jason O’Halloran – Honda Racing – Honda CBR 1000RR
09- Dan Linfoot – Honda Racing – Honda CBR 1000RR
10- Peter Hickman – Smiths Racing – BMW S1000RR
11- Gino Rea – OMG Racing UK LTD – Suzuki GSX-R 1000
12- James Ellison – Anvil Hire TAG Yamaha – Yamaha YZF R1
13- Michael Laverty – Tyco BMW Motorrad – BMW S1000RR
14- Andrew Irwin – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale R
15- Richard Cooper – OMG Racing UK LTD – Suzuki GSX-R 1000
16- Bradley Ray – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000
17- Luke Mossey – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR
18- Danny Buchan – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR
19- Sylvain Barrier – Smiths Racing – BMW S1000RR
20- Mason Law – Team WD-40 – Kawasaki ZX-10RR
21- Josh Elliott – OMG Racing UK LTD – Suzuki GSX-R 1000
22- Dean Harrison – Silicone Engineering – Kawasaki ZX-10RR
23- Martin Jessopp – RidersMotorcycles.com BMW – BMW S1000RR
24- Fraser Rogers – Gearlink Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR
25- Joe Francis – Lloyd & Jones Bowker Motorrad – BMW S1000RR
26- Shaun Winfield – Anvil Hire TAG Yamaha – Yamaha YZF R1
27- Aaron Zanotti – Team 64 – Kawasaki ZX-10RR

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy