BSB Assen Prove 2 Christian Iddon da record, 12 piloti in 1″!

BSB Assen Prove 2 Christian Iddon da record, 12 piloti in 1″!

Christian Iddon sotto il record del BSB ad Assen comanda la FP2 per una manciata di millesimi nei confronti dei duellanti Shane Byrne e Leon Haslam.

Dodici piloti racchiusi in meno di 1″, compresi tutti e 6 i piloti qualificatisi per lo Showdown più qualche possibile “arbitro” della sfida che vale il titolo. Questo è il responso di un’avvincente seconda sessione di prove libere del British Superbike al TT Circuit Assen che ha riproposto in cima al monitor dei tempi Christian Iddon, con la prima delle tre BMW S1000RR schierate dal TAS Racing (la terza condotta dalla wild card d’eccezione Ian Hutchinson) in 1’36″752 sotto al precedente record sul giro in gara del BSB, ma soltanto per una manciata di millesimi davanti ai duellanti al titolo Shane Byrne (2° a 0″098) e Leon Haslam (3° a 0″110) oltre che ad un vasto plotone di potenziali protagonisti. Superata la Manica per il quinto anno consecutivo con attesi non meno di 30.000 spettatori nella giornata di domenica, il più competitivo campionato nazionale Superbike ribadisce i presupposti di spettacolarità consegnando il miglior tempo ad un ‘ritrovato’ Iddon, tornato sul podio (3°) in Gara 2 a Donington Park ed effettivo specialista del TT Circuit: qui ben figurò nei suoi trascorsi nel British Supersport oltre che a conquistare, in condizioni miste asciutto-bagnato, una clamorosa (e storica) pole da wild card nel BSB 2014 con la Bimota BB3 del Team Alstare.

Proprio le mutevoli condizioni meteorologiche tipiche di Assen hanno caratterizzato la FP2 con qualche sporadica goccia di pioggia a disturbare il regolare svolgimento delle attività, almeno fino a 3 minuti dallo scadere con la zampata di Christian Iddon, leader con i duellanti Shane Byrne e Leon Haslam a stretto contatto. Separati tra loro di pochi millesimi in graduatoria (ma di ben 27 punti nella generale), ‘Shakey‘ e ‘Pocket Rocket‘ hanno preceduto nell’ordine altri due grandi interpreti di Assen come Luke Mossey (4° una volta risolti i problemi al cambio alla sua Quattro Plant Kawasaki) e Jakub Smrz, 5° su Smiths BMW sul tracciato dove salì sul podio nel Mondiale di categoria.

Sesto tempo in costante ascesa invece per Broc Parkes con la prima delle due R1 del team ePayMe Yamaha di Tommy Hill (la seconda è 12° con John Hopkins), meglio rispetto agli altri tre piloti ammessi allo Showdown: James Ellison è 7°, dopo il miglior tempo della FP1 Dan Linfoot è 8° con Jason O’Halloran, assente ad Assen dall’esperienza nel British Supersport 2013, 10° tra Richard Cooper e Tommy Bridewell, quest’ultimo finito a terra dopo soli 10 minuti alla ‘Haarbocht’ comportando l’esposizione della bandiera rossa. Se Michael Laverty è quattordicesimo si mettono in luce, su di un tracciato a loro ampiamente conosciuto, i nostri due portabandiera: più che positivo il diciannovesimo crono di Vittorio Iannuzzo (Gearlink Kawasaki), ventitreesimo alla “prima” con la Ducati Panigale R del team Moto Rapido invece Alex Polita, al ritorno nel BSB dopo l’esperienza del 2012. Domani la terza sessione di prove libere con, a seguire, le qualifiche ufficiali che determineranno lo schieramento delle due gare in programma domenica (in differita TV su Eurosport 2 alle 20:45 e 21:15).

MCE Insurance British Superbike Championship 2016
TT Circuit Assen
Classifica Prove Libere 2

01- Christian Iddon – Tyco BMW – BMW S1000RR – 1’36.752
02- Shane Byrne – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale R – + 0.098
03- Leon Haslam – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.110
04- Luke Mossey – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.207
05- Jakub Smrz – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 0.241
06- Broc Parkes – ePayMe Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.266
07- James Ellison – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.473
08- Dan Linfoot – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – + 0.563
09- Richard Cooper – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 0.580
10- Jason O’Halloran – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – + 0.682
11- Tommy Bridewell – Bennetts Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.956
12- John Hopkins – ePayMe Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.974
13- Peter Hickman – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.203
14- Michael Laverty – Tyco BMW – BMW S1000RR – + 1.242
15- Glenn Irwin – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale R – + 1.316
16- Lee Jackson – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 1.440
17- Martin Jessopp – Riders Motorcycles BMW – BMW S1000RR – + 1.545
18- Billy McConnell – FS-3 Racing – Kawasaki ZX-10R – + 1.745
19- Vittorio Iannuzzo – Gearlink Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.859
20- James Rispoli – Anvil Hire TAG Racing – Yamaha YZF R1 – + 1.951
21- Alastair Seeley – Royal Air Force BMW – BMW S1000RR – + 1.990
22- Filip Backlund – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.242
23- Alex Polita – Lloyds British Moto Rapido – Ducati Panigale R – + 2.729
24- Ryuichi Kiyonari – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 2.798
25- Aaron Zanotti – Platform Hire Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 2.927
26- Josh Hook – Team WD-40 Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.957
27- Ian Hutchinson – Tyco BMW – BMW S1000RR – + 3.976
28- Jenny Tinmouth – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – + 4.343
29- Shaun Winfield – Anvil Hire TAG Racing – Yamaha YZF R1 – + 4.394
30- Josh Wainwright – Lloyd & Jones PR Racing – BMW S1000RR – + 6.600

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy