BSB Assen Danny Buchan e Richard Cooper le “novità” in pista

BSB Assen Danny Buchan e Richard Cooper le “novità” in pista

Dalla Superstock 1000 al British Superbike: ad Assen nel BSB correranno Danny Buchan, Richard Cooper e Josh Elliott, tre protagonisti della STK1000 britannica.

I migliori due piloti della Superstock 1000 britannica promossi al via del BSB. Questo è quanto si registrerà nel fine settimana al TT Circuit Assen del British Superbike con Danny Buchan e Richard Cooper, rispettivamente 1° e 2° del Pirelli National Superstock 1000 Championship, al via della tappa oltremanica del calendario con moto e squadre di livello per dar prova del proprio valore. Per entrambi, così come per Josh Elliott con Tyco BMW, non si tratterà dell’esordio nel BSB, bensì di un ritorno occasionale in vista della prossima stagione.

Con Billy McConnell fuori gioco per la frattura dell’anca rimediata a Thruxton, il team Quattro Plant FS-3 Kawasaki ha deciso di affidare la sua Ninja ZX-10RR a Danny Buchan, tra i più promettenti piloti della Terra d’Albione reduce da un 2016 non esaltante nel BSB tra Moto Rapido Ducati e Tsingtao MSS Kawasaki. Tornato nella Superstock 1000 con Morello Kawasaki, Buchan comanda la generale con la possibilità, tra due settimane, di bissare il titolo conquistato nel 2014 nella medesima categoria.

Sarà di ritorno nel BSB anche Richard Cooper, quest’anno tornato alla Stock 1000 britannica per condurre la nuova GSX-R 1000 di Bennetts Suzuki alla vittoria finale. Secondo in campionato a 15 lunghezze dallo stesso Buchan, Cooper ad Assen sostituirà Taylor Mackenzie (frattura del piede sinistro in 2 punti a Silverstone) andando ad affiancare i titolari Sylvain Guintoli ed il 20enne Bradley Ray, quest’ultimo reduce dal sensazionale podio conseguito ad Oulton Park. Nei piani di Hawk Racing l’originario di Nottingham nel 2018 dovrebbe tornare a tempo pieno al via del BSB, riprendendo quel discorso lasciato in sospeso lo scorso anno con la clamorosa vittoria di Gara 2 ad Oulton Park sotto le insegne Buildbase BMW.

Per completare la serie di innesti dalla Superstock 1000 britannica, ad Assen con Tyco BMW si rivedrà Josh Elliott, chiamato a sostituire l’infortunato Andy Reid (frattura del femore sinistro rimediata a Silverstone) dopo esser già salito in sella alla BMW S1000RR Superbike a Snetterton conquistando addirittura la zona punti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy