BSB A Silverstone la corsa allo Showdown più avvincente di sempre

BSB A Silverstone la corsa allo Showdown più avvincente di sempre

Nove piloti in lizza per i play-off finali: a Silverstone il BSB British Superbike affronta le tre gare decisive in vista dello Showdown.

Da quando è stato istituito lo Showdown, mai alla vigilia dell’ultimo round della Main Season tutto è ancora in gioco. Basta questo per render ancor più interessante ed avvincente l’attesissimo “triple header” del BSB British Superbike in programma questo fine settimana a Silverstone con ben 3 gare in programma tra sabato 9 e domenica 10 settembre, decisive per eleggere i 6 piloti che concorreranno per la conquista del titolo nei play-off di fine stagione.

CHE COS’È LO SHOWDOWN? – Al fine di scongiurare stagioni di dominio assoluto (vedi Leon Camier nel 2009) e di giochi-campionato conclusi con largo anticipo, nel 2010 il promoter MSVR (acronimo MotorSportVision Racing) ha dato vita allo “Showdown“, una sorta di play-off dei tre conclusivi eventi del calendario che eleggeranno vincitori e vinti della stagione. I sei migliori piloti in classifica al termine dei primi 9 round saranno automaticamente promossi a quota 500 punti ciascuno, ai quali bisognerà sommare gli addizionali “Podium Credits” conseguiti nei primi 9 eventi del calendario: 5 punti per ciascuna vittoria, 3 per ogni 2° posto, 1 punticino per ciascun 3° posto conseguito. Per fare un esempio, se un pilota si è qualificato allo Showdown ottenendo nei primi 9 round 2 vittorie, 2 secondi posti e 1 terzo posto, inizierà la fase decisiva della stagione con un bottino di 517 punti. Per i piloti non qualificatisi per lo Showdown resta la possibilità di concorrere per la Riders’ Cup, un “premio di consolazione” assegnato a chi concluderà il campionato al 7° posto assoluto nella generale.

LA SITUAZIONE IN CAMPIONATO – Complice lo ‘zero’ maturato in un’esplosiva Gara 2 a Cadwell Park per differenti motivazioni, il capo-classifica (nonché Campione in carica) Shane Byrne e Leon Haslam (2° nella generale) hanno mancato la qualificazione diretta allo Showdown con una tappa d’anticipo. Considerato il loro vantaggio in campionato rispetto al 7° sembra poco più che una formalità, ma con 3 gare in programma a Silverstone e conseguenti 75 punti in palio tutto è realisticamente ancora in gioco. Byrne, che si è sempre qualificato per i play-off in carriera, può annoverare un “tesoretto” di 63 punti di margine rispetto al 7°, ben 53 invece per Leon Haslam. Sembra vicino l’approdo allo Showdown anche per Peter Hickman, 3° con 37 punti da amministrare, più critica la situazione invece per Jason O’Halloran (+22), per non parlare dei due restanti piloti attualmente nella top-6: Joshua Brookes (5°) e Luke Mossey (6°, tornerà in sella questo weekend) contano rispettivamente 11 e 5 lunghezze di vantaggio rispetto a Jake Dixon, 7° con Christian Iddon (8°) a soli 8 punti dalla top-6 e James Ellison (vincitore di Gara 2 a Cadwell Park) a sua volta in corsa per questo traguardo dovendo recuperare 42 punti per rientrare nei primi 6.

LE GARE DI SILVERSTONE SU EUROSPORT 2 – Il round di Silverstone del BSB sarà come sempre trasmesso in esclusiva per l’Italia da Eurosport 2: Domenica 10 settembre a partire dalle 23:15 la differita di Gara 2 con, a seguire, Gara 3.

MCE Insurance British Superbike Championship 2017
La Classifica di Campionato (tra parentesi i Podium Credits)

01- Shane Byrne – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale R – 219 (31)
02- Leon Haslam – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – 209 (26)
03- Peter Hickman – Smiths Racing – BMW S1000RR – 193 (9)
04- Jason O’Halloran – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP2 – 178 (3)
05- Joshua Brookes – Anvil Hire TAG Racing – Yamaha YZF R1 – 167 (14)
06- Luke Mossey – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – 161 (17)
07- Jake Dixon – RAF Regular & Reserve – Kawasaki ZX-10RR – 156 (17)
08- Christian Iddon – Tyco BMW – BMW S1000RR – 153 (6)
09- James Ellison – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – 119 (11)
10- Dan Linfoot – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP2 – 85 (3)
11- Glenn Irwin – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale R – 82 (4)
12- Michael Laverty – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – 70
13- John Hopkins – Moto Rapido – Ducati Panigale R – 69
14- Tommy Bridewell – Team WD-40 – Kawasaki ZX-10RR – 66
15- Lee Jackson – Smiths Racing – BMW S1000RR – 65 (3)
16- Sylvain Guintoli – Bennetts Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – 63
17- Bradley Ray – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – 59
18- Jakub Smrz – Lloyd & Jones PR Racing – BMW S1000RR – 33
19- Taylor Mackenzie – Bennetts Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – 26
20- Billy McConnell – Quattro Plant FS-3 – Kawasaki ZX-10RR – 21
21- Martin Jessopp – RidersMotorcycles.com BMW – BMW S1000RR – 21
22- Davide Giugliano – Tyco BMW – BMW S1000RR – 10
23- Andy Reid – Tyco BMW – BMW S1000RR – 6
24- James Westmoreland – Gearlink Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 4
25- Aaron Zanotti – Platform Hire Yamaha – Yamaha YZF R1 – 2
26- Shaun Winfield – Anvil Hire TAG Racing – Yamaha YZF R1 – 1
27- Josh Elliott – Tyco BMW – BMW S1000RR – 1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy