Bol d’Or Pré-Test con GMT94 (e Canepa) al comando

Bol d’Or Pré-Test con GMT94 (e Canepa) al comando

I Pré-Test ufficiali del Bol d’Or hanno visto Yamaha GMT94 con il nostro Niccolò Canepa in testa, sorpresa Trick Star Racing Kawasaki.

Conclusa con la 8 ore di Oschersleben la stagione 2016 del Mondiale Endurance, per gran parte delle squadre del FIM EWC il 2017 è già iniziato. Nelle giornate del 30-31 agosto scorsi, direttamente da Oschersleben, alcuni top team della specialità si sono presentati al Circuit Paul Ricard di Le Castellet per la due-giorni di “Pré-Test” ufficiali del Bol d’Or, grande classica Endurance d’Oltralpe che aprirà la stagione 2016/2017 del FIM EWC il 17-18 settembre prossimi.

A questa sessione di prove, imprescindibile per prepararsi al weekend di gara, non sono mancati i vice-Campioni del Mondo in carica di Yamaha GMT94 che hanno staccato nella seconda giornata di attività il miglior riferimento cronometrico in 1’59″360 grazie al nostro Niccolò Canepa. Riconfermatissimo in equipaggio con David Checa e Lucas Mahias (quest’ultimo Campione del Mondo Endurance piloti in carica), il pilota genovese si è subito trovato a meraviglia a Le Castellet scoprendo l’infinito rettilineo (1.800 metri!) del Mistral.

Presenti al Paul Ricard anche Honda Endurance Racing (con il riconfermato trio formato da Sebastien Gimbert, Freddy Foray e Julien Da Costa più l’innesto di Steve Mercer come riserva) ed i (15 volte) Campioni del Mondo in carica della Suzuki S.E.R.T., in entrambi i casi senza tuttavia adottare i transponder ufficiali messi a disposizione dall’organizzatore.

Discorso diametralmente opposto per una delle squadre più attese dell’evento, il Trick Star Racing, compagine abitualmente impegnata nell’All Japan Superbike ed alla 8 ore di Suzuka che prenderà parte a tutti i round del Mondiale Endurance 2016/2017 con la Kawasaki Ninja ZX-10R #10 condotta da Erwan Nigon, Osamu Deguchi ed il sempreverde Hitoyasu Izutsu. Proprio Nigon ha staccato in 1’59″587 il secondo riferimento cronometrico assoluto di questi test davanti alla sorprendente BMW del Tecmas Racing Team che riporterà in pista l’ex Moto2 e Moto3 Louis Rossi, al ritorno nell’Endurance dopo l’esperienza da dimenticare (3 cadute in 13 ore di gara) a Le Mans con Yamaha GMT94.

La Kawasaki del Trick Star Racing subito velocissima
La Kawasaki del Trick Star Racing subito velocissima

A proposito di piloti dai trascorsi nel Motomondiale, ha provato la Yamaha R1 preparata secondo le specifiche Superstock del team Moto Ain il francese Alexis Masbou, fino al GP del Sachsenring impegnato in Moto3 con la Peugeot. La sua partecipazione al Bol d’Or resta in forse.

L’entry list provvisoria del Bol d’Or 2016

VIDEO Promo Bol d’Or 2016

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy