ASBK: Troy Bayliss ha vinto anche a Phillip Island!

ASBK: Troy Bayliss ha vinto anche a Phillip Island!

Il 49enne ex tre volte Mondiale ha vinto l’ultima gara della stagione concludendo il campionato in terza posizione

di Redazione Corsedimoto
Troy Bayliss vince a Phillip Island

Troy Bayliss l’ha rifatto! A 49 anni il mitico ducatista tre volte campione del Mondo Superbike (2001, 2006 e 2008) ha vinto l’ultima gara del campionato australiano ASBK disputata sul tracciato di Phillip Island. Con la Ducati 1299 Panigale Limited Edition TB21 ha concluso  la serie in terza posizione, dietro ai connazionali Troy Herfoss (Honda) e Wayne Maxwell (Yamaha). Bayliss è rientrato alle corse in pianta stabile lo scorso febbraio,  a dieci anni dal ritiro ufficiale dal Mondiale, a fine 2008 da campione del Mondo, nonchè vincitore dell’ultima gara disputata a Portimao (Portogallo). Dopo aver sfiorato il clamoroso successo nell’apertura ASBK sempre a Phillip Island, aveva rotto il ghiaccio in estate sul tracciato di Hidden Park.

CHE VOLATE! – Troy Bayliss ha vinto gara 2 risolvendo una strepitosa volata con Brian Staring (Kawasaki), ex pilota del team Gresini anche in MotoGP, e Wayne Maxwell (Yamaha), racchiusi in appena otto decimi di secondo.  Bayiliss ha stabilito anche il nuovo primato ASBK sul circuito del Victoria, in 1’32″194. Ricordiamo che nell’ASBK il regolamento prevede l’impiego di moto strettamente derivate dalla serie. Nella prima manche Troy era finito terzo, a 634 millesi dal vincitore Josh Waters, ufficiale Suzuki e campione uscente. Seconda posizione per lo stesso Maxwell. Giornataccia per il neocampione Troy Herfoss (Honda), solo sesto e tredicesimo. Le classifica finale del campionato: 1. Herfoss (Honda punti 321,5; 2. Maxwell (Yamaha) 276; 3. Bayliss (Ducati) 273; 4. Waters (Suzuki) 264,5; 5. Falzon (Yamaha) 233.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy