ASBK Phillip Island Prove 2: Jones 1° con la Ducati di Bayliss

ASBK Phillip Island Prove 2: Jones 1° con la Ducati di Bayliss

Nella conclusiva sessione di prove libere Mike Jones porta la Ducati Panigale del team Desmo Sport di Troy Bayliss in cima al monitor dei tempi

Tra i piloti più chiacchierati del paddock nel fine settimana di Phillip Island per il mancato accordo con il VFT Racing e per il suo doppio-impegno tra ASBK e World SBK, Mike Jones in pista ha lasciato nuovamente tutti senza parole. Il 22enne pupillo di Troy Bayliss, al via dell’Australian Superbike 2016 con la Ducati Panigale schierata proprio dal (debuttante) team DesmoSport del tre-volte Campione del Mondo, nella primissima mattinata di venerdì 26 febbraio in 1’33″514 ha fatto registrare il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere dell’ASBK, sul tracciato di Victoria al primo round 2016 valevole anche per per quanto concerne l’assegnazione del punteggio relativo al Phillip Island Championship (serie articolata sui due eventi in concomitanza con MotoGP e World Superbike).

Quinto assoluto ieri (primo tra i piloti iscritti a tutta la stagione dell’ASBK), ‘Mad Mike‘ con la Panigale equipaggiata dagli pneumatici Pirelli ha preceduto altri due Campioni ASBK del calibro di Glenn Allerton (R1 di Yamaha Motor Australia) e Jamie Stauffer (Fireblade del Team Honda Racing), così come Wayne Maxwell (in 1’33″964 il più veloce ieri nella prima sessione di libere) abitualmente impegnati nell’Australasian Superbike Championship. Tra i diretti avversari di Jones nella corsa al titolo ASBK figura in quinta piazza il vice-Campione in carica Daniel Falzon (Yamaha R1 del JD Racing vestita con i colori Caterpillar/Mainline Dyno), meglio rispetto ad un volto noto anche del motociclismo europeo, quel Troy Herfoss già Campione AMA Supermoto per poi intraprendere con successo la carriera ‘su pista’ (in trionfo nell’Australian Supersport e, lo scorso anno, nell’Australasian Superbike Championship sempre con Team Honda Racing).

Nella top-10 spazio anche per la terza R1 di Yamaha Motor Australia affidata a Cru Halliday, Michael Blair (Yamaha Blair Build), il rientrante Robert Bugden (SA Kawasaki/BC Performance) ed il Campione australiano Supersport 2015 Brayden Elliott all’esordio con una Suzuki GSX-R 1000. Alle 16:00 in punto spazio al turno unico di qualifiche ufficiali che determinerà lo schieramento di partenza delle tre gare in programma tra sabato 27 e domenica 28 febbraio, da disputarsi sulla distanza di 10 giri ciascuna.

Yamaha Motor Finance Australian Superbike Championship presented by Motul Pirelli 2016
Phillip Island Grand Prix Circuit
Classifica Prove Libere 2

01- Mike Jones – Desmo Sport Ducati – Ducati 1299 Panigale – 1’33.514
02- Glenn Allerton – Yamaha Racing Team – Yamaha YZF R1M – + 0.251
03- Jamie Stauffer – Crankt Protein Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – + 0.387
04- Wayne Maxwell – Yamaha Racing Team – Yamaha YZF R1M – + 0.429
05- Daniel Falzon – Caterpillar/Mainline Dyno – Yamaha YZF R1 – + 0.764
06- Troy Herfoss – Crankt Protein Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – + 0.855
07- Cru Halliday – Yamaha Racing Team – Yamaha YZF R1M – + 0.940
08- Michael Blair – YRT/Blair Build – Yamaha YZF R1 – + 1.371
09- Robert Bugden – SA Kawasaki/BC Performance – Kawasaki ZX-10R – + 1.387
10- Brayden Elliott – Royan Truck Repairs – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.650
11- Matt Walters – Kawasaki Connection – Kawasaki ZX-10R – + 1.829
12- Ben Burke – SA Kawasaki/BC Performance – Kawasaki ZX-10R – + 2.184
13- Adam Christie – Ace Racing – Yamaha YZF R1 – + 3.468
14- Sloan Frost – Treble Cone – Suzuki GSX-R 1000 – + 4.091
15- Adam Senior – Senior Engineering – Honda CBR 1000RR – + 4.854
16- Trent Gibson – FTECU/TG Motorsports – Yamaha YZF R1 – + 4.939
17- John Hunt – Moto National & Cykel – Kawasaki ZX-10R – + 5.057
18- Ryan Hampton – Paradise Motorcycle Tours – Suzuki GSX-R 1000 – + 5.523
19- Evan Byles – SA Kawasaki/BC Performance – Kawasaki ZX-10R – + 5.934
20- Philip Czaj – Tuross Moto Sport/Czaj Racing – Aprilia RSV4 – + 6.280
21- Jason Ivkovic – Ivko Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 6.893
22- Peter Berry – Lirson TBR – Kawasaki ZX-10R – + 7.002
23- Nathan Spiteri – Konnect & Volcanic Creative – Honda CBR 1000RR – + 7.222
24- Colin Brooks – Arc Electrical – Kawasaki ZX-10R – + 7.239
25- Ashley Manuel – Pendragon/Mototune – Kawasaki ZX-10R – + 7.306
26- Brendan Schmidt – Newturf Aust Pty Ltd – Kawasaki ZX-10R – + 7.987
27- Caillin Simcock Bailey – A1 Motorcycles – Aprilia RSV4 – + 8.181
28- Kris Keen – Netsecure Consulting Moto Italia – Aprilia RSV4 – + 8.320
29- Patricia Fernandez – Aussie Dave Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 9.223
30- Gary Smith – Peter Stevens Adelaide – Yamaha YZF R1 – + 9.846
31- Nick Marsh – Superbike Source Racing – Aprilia RSV4 – + 10.083
32- Tony Keogh – Team Keogh Racing – Kawasaki ZX-10R – + 10.408
33- Andrew Eccles – SKB Racing – Honda CBR 1000RR – + 12.249
34- Scott Watterson – Race Bike Servies – Yamaha YZF R1 – + 14.280

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy