ARRC: Annullata la Supersport, domenica ore 6:30 diretta web gara 2

ARRC: Annullata la Supersport, domenica ore 6:30 diretta web gara 2

Al Bend Motorsport in Australia di scena l’Asia Road Racing Championship: gara 1 Supersport annullata dopo tante cadute

di Redazione Corsedimoto

L’ARRC (Asia Road Racing Championship) è di scena per la prima volta in Australia, per il secondo doppio round 2018. Sul tracciato di Bend Motorsport, vicino Adeilaide, l’attesa Supersport è stata cancellata dopo due ripartenze e molte cadute. Sono finiti a terra, fra gli altri, il poleman Yuki Ito (Yamaha), Azlan Shah Kamaruzaman e successivamente Joe Francis (sostituto di Anthony West),  Kasma Daniel Kasmayuddin,  Ahmad Yudhistira e Tomoyoshi Koyama. La seconda giornata di gare (Underbone 150, AP250 e Supersport) sarà visibile in diretta webTV su www.bikeandrace.com domenica 22 aprile dalle 06:30 italiane.

UNDERBONE 150 – La categoria dei missili 150cc, 100 chili e 130 decibil – seguitissima in tutto l’estremo oriente, si è risolta in una delle solite volatone. Ha avuto la meglio il malese Izzat Zaidi (Yamaha) per pochi millesimi su Helmi Azman (Honda) che a sua volta ha messo in riga ha guidato il campione 2016, l’indonesiano Wahyu Aji Trilaksana e l’altro malese Aiman ​​Azman. I piloti del podio nella foto d’apertura. Nono posto per il 13enne australiano Travis Hall, wild card.

AP250 – La categoria intermedia è stato un derby fra indonesiani. A farla da padrone è stata la Honda Astra che ha piazzato una fantasmagorica tripletta con Rheza Danica Ahrens davanti a Mario Suryo Aji e Awhin Sanjaya. Quinto posto per  la thailandese Muklada Sarapuech (Honda) che nell’apertura di Buriram è stata la prima ragazza a vincere una gara dell’Asia Road Racing Championship.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy