Yoshimura Suzuki con Sakai e Tokudome

Yoshimura Suzuki con Sakai e Tokudome

Annunciati i piloti dello squadrone Suzuki Yoshimura

di Redazione Corsedimoto

Il team Yoshimura Suzuki è rimasto a mani vuote nel 2009. Ci si aspettava la vittoria nell’All Japan Superbike, non è arrivata. Si era in lizza per riconfermarsi alla 8 ore di Suzuka, ma la Honda grazie a Carlos Checa e Ryuichi Kiyonari si è riappropriata del trofeo. Per questo che il 2009 risulterà un anno fondamentale per la casa di Hamamatsu in madrepatria, anche per via di una “rivoluzione” per quanto concerne gli uomini sul campo.

Kousuke Akiyoshi, da una vita in Suzuki, ha deciso di passare alla Honda del team F.C.C. TSR, non vedendosi confermato come collaudatore del Test Team Suzuki MotoGP (chiuso per via della crisi economica). Senza più Akiyoshi, Yoshimura Suzuki ha deciso di rinnovare la fiducia a Daisaku Sakai, uno dei giovani più promettenti del panorama agonistico del Sol Levante.

Formatosi agonisticamente con la Kawasaki, Sakai non ha risposto alle aspettative della scorsa stagione: partito con il miglior tempo nei test collettivi di Motegi, si è un pò perso per strada, non riuscendo a replicare le performance di Akiyoshi o del suo predecessore Atsushi Watanabe. Per Daisaku Sakai questa sarà la stagione della verità così come per Kazuki Tokudome, nuovo acquisto arrivato direttamente dalla Honda HRC, che ha chiuso al termine della stagione 2008 la propria squadra ufficiale del MFJ Superbike (“DREAM Honda Racing”).

Tokudome raggiungerà Sakai formando una coppia di piloti giovane e agguerrita, che correranno insieme anche alla 300 kilometri di Suzuka e, con ogni probabilità, la 8 ore, naturalmente con la Suzuki GSX-R 1000 K9, già velocissima nei test dei vari campionati internazionali (nel Mondiale con il team Alstare, in America con il Rockstar Makita, in Gran Bretagna con Guintoli e Crescent Suzuki).

Alessio Piana

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy