Tragedia a Sepang, perde la vita il 17enne motociclista Mohammad Izzat

Tragedia a Sepang, perde la vita il 17enne motociclista Mohammad Izzat

Fatale incidente a Sepang

Commenta per primo!

Nuova tragedia al Sepang International Circuit. Il 17enne Mohammad Izzat, protagonista della SIC Ninja Cup (monomarca su base Kawasaki Ninja 250R che si disputa esclusivamente sul tracciato malese), ha perso la vita a seguito di un fatale incidente nel corso della sessione di prove libere disputatasi nella mattinata di sabato 21 settembre. Mohammad Izzat Bin Mohd Abdul Hakim, questo il suo nome completo, ha perso il controllo della propria Kawasaki Ninja 250R investendo un commissario di gara, il 44enne Satish Suppiah, il quale a sua volta è morto sul colpo. Soltanto oggi Sepang International Circuit Sdn. Bhd, gestori dell’impianto situato nei pressi di Kuala Lumpur e dal 1999 tappa fissa del Motomondiale, ha annunciato questa triste perdita, quasi a 2 anni di distanza dalla tragica scomparsa di Marco Simoncelli. La salma di Mohammad Izzat sarà trasportata oggi a Kuala Terengganu, la sua città natale, dove avranno luogo i funerali. Izzat aveva esordito nel motociclismo nel 2006 e, quest’anno, era uno dei potenziali candidati ad una wild card nel mondiale Moto3 per il Gran Premio di Malesia in programma proprio al Sepang International Circuit, premio per il miglior pilota classificato nella SIC Ninja 250cc Cup.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy