SUPERBIKE*IDM Zolder Qualifiche: prima pole per Kevin Valk

SUPERBIKE*IDM Zolder Qualifiche: prima pole per Kevin Valk

Sfortunati Cudlin e Smrz

Commenta per primo!

A distanza di diversi anni dall’ultima apparizione, l’Internationale Deutsche Motorradmeisterschaft, oggi “SUPERBIKE*IDM” (nuova denominazione ufficiale imposta dal promoter MotorEvents), torna in Belgio sul celebre tracciato di Zolder per il secondo appuntamento stagionale con diversi risultati sorprendenti al termine del doppio turno di prove ufficiali. Kevin Valk, giovane pilota olandese vice-Campione in madrepatria lo scorso anno nell’ONK Dutch Superbike, ha conquistato la sua prima pole position in carriera trovando, tra uno scroscio di pioggia e l’altro, il momento giusto per fermare i cronometri sull’1’34″131 nell’inaugurale sessione del sabato mattina. In sella alla BMW S1000RR ottimamente preparata dal RAC Racing, Valk ha distanziato di soli 50/1000 il giovane poleman del Lausitzring Markus Reiterberger, con la propria BMW alpha Technik battuto d’un soffio, ma tra i più veloci sul “passo gara” pensando a domani. Se tutto è filato per il verso giusto a Valk e Reiterberger, è stata una giornata da dimenticare per due tra gli attesi protagonisti del weekend di Zolder: Matej Smrz e Damian Cudlin. Il primo, in sella alla R1 di Yamaha Motor Deutschland, è caduto al suo primo giro di pista nelle Qualifiche 1 con la pioggia che gli ha consentito di migliorarsi soltanto nel secondo turno dove ha staccato il decimo riferimento cronometrico. Peggio è andata al capoclassifica di campionato (e mattatore del primo round disputatosi al Lausitzring) Damian Cudlin, soltanto 13° con la seconda BMW S1000RR del RAC Racing, penalizzato dal traffico dell’ora di punta nella decisiva sessione di qualifiche. Si prospettano così due gare in rimonta per Cudlin e Smrz, non per l’altro alfiere di Yamaha Motor Deutschland Gareth Jones, terzo assoluto a precedere il due volte vice-Campione IDM Superbike Michael Ranseder, quarto con la Honda CBR 1000RR C-ABS preparata dall’Holzhauer Racing Promotion e costretto a rifarsi dopo le sfortune accusate nel primo round all’Eurospeedway. Oltre a Valk, tra le sorprese positive di giornata non può che esserci l’idolo locale Bastien Mackels, quinto assoluto e poleman della classe Superstock con una delle tante BMW S1000RR preparate da alpha Technik, meglio rispetto all’ex iridato Endurance Freddy Foray (6° su Honda HRP), il Campione in carica Erwan Nigon (7° e tuttora alla ricerca del miglior affiatamento con gli pneumatici Pirelli) ed i rivali dell’IDM Superstock Marko Rothlaan e Daniel Sutter, a braccetto rispettivamente in ottava e nona posizione. Bastien Mackels poleman tra le Superstock Giornata da dimenticare anche per il due volte Campione IDM Superbike Stefan Nebel, soltanto undicesimo con la nuova BMW HP4 del Wilbers Racing, senza Martin Bauer sono attardate tutte e tre le Suzuki GSX-R 1000 dello schieramento di partenza con l’austriaco Roland Resch 17° a precedere i due portacolori di HPC Power Marc Buchner e Barry Burrell. Domani le due gare. SUPERBIKE*IDM 2013 Circuit Zolder, Classifica Combinata Qualifiche 01- Kevin Valk – RAC Racing BMW – BMW S1000RR – 1’34.131 02- Markus Reiterberger – Van Zon Remeha BMW – BMW S1000RR – + 0.050 03- Gareth Jones – Yamaha Motor Deutschland by Monster Energy – Yamaha YZF R1 – + 0.166 04- Michael Ranseder – Honda Holzhauer Racing Promotion – Honda CBR 1000RR – + 0.238 05- Bastien Mackels – Van Zon alpha Technik BMW by Herpigny – BMW S1000RR – + 0.346 (Superstock) 06- Freddy Foray – Honda Holzhauer Racing Promotion – Honda CBR 1000RR – + 0.471 07- Erwan Nigon – Van Zon Remeha BMW – BMW S1000RR – + 0.573 08- Marko Rohtlaan – Raihert Racing Team – BMW S1000RR – + 0.885 (Superstock) 09- Daniel Sutter – Kawasaki Schnock Team Shell Advance – Kawasaki ZX-10R – + 1.256 (Superstock) 10- Matej Smrz – Yamaha Motor Deutschland by Monster Energy – Yamaha YZF R1 – + 1.304 11- Stefan Nebel – Wilbers BMW Racing – BMW HP4 – + 1.447 12- Dominik Vincon – BMW Stilgenbauer – BMW S1000RR – + 1.850 (Superstock) 13- Damian Cudlin – RAC Racing BMW – BMW S1000RR – + 1.899 14- Lucy Glockner – Wilbers BMW Racing – BMW HP4 – + 2.120 15- Arie Vos – Van Zon alpha Technik BMW by Herpigny – BMW S1000RR – + 2.154 16- Alex Phillis – Weber Diener Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 2.854 (Superstock) 17- Roland Resch – RRRR Suzuki Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 – + 3.520 18- Marc Buchner – HPC Power Suzuki Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 4.046 19- Barry Burrell – HPC Power Suzuki Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 4.241 20- Marc Wildisen – Wildi Racing – BMW S1000RR – + 4.696 (Superstock) 21- Koen Zeelen – Winteb Elcee de Boer Racing – Honda CBR 1000RR – + 8.886 22- Christoph Kasberger – Kasirace 77 – Kawasaki ZX-10R – + 9.418 (Superstock) 23- Leon Osipovs – Raihert Racing Team – BMW S1000RR – + 17.476 (Superstock)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy