SUPERBIKE*IDM Zolder Gara 2: primo centro di Markus Reiterberger

SUPERBIKE*IDM Zolder Gara 2: primo centro di Markus Reiterberger

Vittoria per il pilota alpha Technik BMW

Commenta per primo!

Dopo tre gare dominate da Damian Cudlin, nella seconda manche disputatasi al leggendario circuito di Zolder c’è un nuovo vincitore nell’Internationale Deutsche Motorradmeisterschaft. Markus Reiterberger, trascorsi convincenti nella Superstock 1000 FIM Cup (un podio all’attivo lo scorso anno in casa al Nurburgring), ha conquistato la vittoria in Gara 2 ai comandi della BMW S1000RR preparata da alpha Technik ed equipaggiata dagli pneumatici Pirelli. Poleman al Lausitzring, secondo in griglia sul tracciato belga, “Reiti” ha comandato la contesa dal primo al 15esimo ed ultimo giro in programma, riuscendo a respingere nel finali gli assalti dell’australiano Gareth Jones, secondo ed in evidenza a Zolder con la R1 di Yamaha Motor Deutschland. Per Reiterberger, prodotto del vivaio Yamaha R6 Dunlop Cup (Campione 2010), si tratta della prima vittoria in carriera nella SUPERBIKE*IDM, sufficiente per ritrovarsi ora secondo nella classifica di campionato a 22 lunghezze dal leader Damian Cudlin, quinto in Gara 2 dopo essersi aggiudicato la vittoria nelle precedenti tre gare disputate. “Damo”, autore di una prodigiosa rimonta nella prima manche dalla tredicesima casella nello schieramento di partenza, nulla ha potuto con Reiterberger e Jones, ma anche nei confronti del poleman e compagno di squadra in RAC Racing BMW Kevin Valk, terzo ed al primo podio nell’IDM. Se il vice-Campione in carica Michael Ranseder non è andato oltre il quarto posto con la Honda CBR 1000RR C-ABS dell’Holzhauer Racing Promotion, prosegue il momento-no del Campione 2012 Erwan Nigon, fuori gioco al penultimo giro per un proprio errore con il podio nel mirino, ora quarto in campionato e costretto ad inseguire a 42 punti. Si complica la situazione per l’esperto pilota transalpino di BMW alpha Technik, medesimo discorso per un due volte Campione IDM Superbike quale Stefan Nebel, soltanto 9° sul traguardo con la BMW HP4 di Wilbers Racing vincendo il duello con la velocissima compagna di squadra Lucy Glockner (10°). Doppietta per Bastien Mackels tra le Superstock Passando alla classe “Superstock“, ammessa da quest’anno nella Superbike per rimpolpare lo schieramento di partenza, dopo la sensazionale rimonta di Gara 1 l’idolo di casa Bastien Mackels non ha avuto problemi nel dominare la scena in sella alla BMW S1000RR preparata da alpha Technik, realizzando una doppietta sufficiente per scalare la classifica di campionato. Grazie a questi risultati ora Mackels conduce con 4 punti di vantaggio nei confronti di Daniel Sutter, con la Ninja ZX-10R del Kawasaki Schnock Team Shell Advance mattatore al Lausitzring, 2° e 3° nelle due gare di Zolder. Prossimo appuntamento il 16 giugno prossimo alla “Motorsport Arena” di Oschersleben. SUPERBIKE*IDM 2013 Circuit Zolder, Classifica Gara 2 01- Markus Reiterberger – Van Zon Remeha BMW – BMW S1000RR – 15 giri in 23’31.710 02- Gareth Jones – Yamaha Motor Deutschland by Monster Energy – Yamaha YZF R1 – + 0.801 03- Kevin Valk – RAC Racing BMW – BMW S1000RR – + 8.635 04- Michael Ranseder – Honda Holzhauer Racing Promotion – Honda CBR 1000RR – + 11.738 05- Damian Cudlin – RAC Racing BMW – BMW S1000RR – + 11.929 06- Arie Vos – Van Zon alpha Technik BMW by Herpigny – BMW S1000RR – + 15.024 07- Freddy Foray – Honda Holzhauer Racing Promotion – Honda CBR 1000RR – + 15.224 08- Bastien Mackels – Van Zon alpha Technik BMW by Herpigny – BMW S1000RR – + 16.177 (Superstock) 09- Stefan Nebel – Wilbers BMW Racing – BMW HP4 – + 19.875 10- Lucy Glockner – Wilbers BMW Racing – BMW HP4 – + 21.092 11- Dominik Vincon – BMW Stilgenbauer – BMW S1000RR – + 23.983 (Superstock) 12- Daniel Sutter – Kawasaki Schock Team Shell Advance – Kawasaki ZX-10R – + 27.020 (Superstock) 13- Barry Burrell – HPC Power Suzuki Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 29.377 14- Roland Resch – RRRR Suzuki Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 – + 31.514 15- Marko Rohtlaan – Raihert Racing Team – BMW S1000RR – + 36.483 (Superstock) 16- Marc Wildisen – Wildi Racing – BMW S1000RR – + 37.291 (Superstock) 17- Marc Buchner – HPC Power Suzuki Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 42.495 18- Alex Phillis – Weber Diener Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 56.686 (Superstock) 19- Erwan Nigon – Van Zon Remeha BMW – BMW S1000RR – a 1 giro 20- Christoph Kasberger – Kasirace77 – Kawasaki ZX-10R – a 1 giro (Superstock)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy