SUPERBIKE*IDM: Team MGM Yamaha svela la R1M di Neukirchner e Cudlin

SUPERBIKE*IDM: Team MGM Yamaha svela la R1M di Neukirchner e Cudlin

Obiettivo vincere il campionato

di Redazione Corsedimoto

Presso la sede di Yamaha Motor Racing e del team Movistar Yamaha MotoGP a Gerno di Lesmo, mercoledì 11 febbraio si è tenuta la presentazione delle squadre ufficiali della casa dei Tre Diapason che quest’anno porteranno in pista le nuove R1 e R1M nei principali campionati motociclistici nazionali ed internazionali. Tra queste squadre non è mancato all’appello il Team MGM Yamaha di Michael Galinski, precedentemente riconosciuto come il Team Yamaha Motor Deutschland, all’assalto della SUPERBIKE*IDM (nuova denominazione dell’IDM Superbike) con due Yamaha YZF-R1M affidate a Max Neukirchner (#76) e Damian Cudlin (#50). In trionfo nel recente passato con un pilota del calibro di Jorg Teuchert, il rinnovato Team MGM Yamaha si è guadagnato il supporto diretto di Yamaha Motor Racing con l’obiettivo di aggiudicarsi il titolo dell’International German Championship (ex-Internationale Deutsche Motorradmeisterschaft). Per conseguire questo prestigioso traguardo Michael Galinski ha messo insieme una line-up di piloti di altissimo profilo: il vice-Campione in carica Max Neukirchner e Damian Cudlin. Sotto contratto Yamaha anche per la stagione 2016, Max Neukirchner ha lasciato il Ducati 3C-Racing Team sposando la causa di Iwata a tutto tondo: non solo IDM Superbike, ma anche Mondiale Endurance con YART. “Non vedo l’ora che scatti la stagione 2015“, ha ammesso Max Neukirchner, dai trascorsi vittoriosi nel World Superbike con una breve parentesi nel Mondiale Moto2. “Sono certo che la nuova Yamaha YZF-R1M sarà molto competitiva, l’ideale per puntare in alto“. Campione IDM Supersport 2010 e, lo scorso anno, uno dei pochi a spezzare l’egemonia di successi del Ducati 3C-Racing Team con la vittoria di Gara 1 al Nurburgring in sella ad una Kawasaki ZX-10R del Weber-Diener Racing Team, anche Damian Cudlin è convinto del potenziale della nuova Yamaha YZF-R1M. “Per tanti anni ho ammirato la squadra di Michael per una semplice ragione: corrono per vincere“, ha dichiarato l’australiano dai trascorsi in MotoGP. “Questa è la loro priorità ed è anche la mia! Con il lancio della nuova R1M, sono impaziente di provarla. La tempistica è quella giusta per portarla subito ai vertici dell’IDM“. In queste settimane MGM Racing Performance sta lavorando nello sviluppo e preparazione delle due YZF-R1M, arrivate al workshop pochi giorni dopo la presentazione ufficiale dello scorso mese di novembre all’EICMA di Milano. Il debutto in pista è previsto entro le prossime settimane in Spagna.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy