SUPERBIKE*IDM Hockenheim Gara 1: Markus Reiterberger vince ed è Campione 2013

SUPERBIKE*IDM Hockenheim Gara 1: Markus Reiterberger vince ed è Campione 2013

Titolo con 3 gare d’anticipo

Commenta per primo!

Missione compiuta. Grazie alla vittoria di Gara 1 ad Hockenheim Markus Reiterberger, 19enne del team alpha Technik BMW con un biennio di esperienza nella Superstock 1000 FIM Cup ed un paio di apparizioni mondiali tra Moto2 e Superbike, ha conquistato con tre gare d’anticipo il titolo 2013 della SUPERBIKE*IDM, nuova denominazione dell’Internationale Deutsche Motorradmeisterschaft. Laureatosi già Campione 2010 del monomarca Yamaha R6 Dunlop Cup, dal 2011 sotto contratto alpha Technik, il giovane pilota tedesco ha dominato la scena nella prima manche ad Hockenheim, viatico per portare a casa il primo titolo IDM Superbike in carriera. Assente il Campione in carica, compagno di squadra al team Van Zon Remeha BMW e suo più diretto inseguitore in campionato Erwan Nigon (frattura in tre punti del piede sinistro rimediata nelle prove al Sachsenring), “Reiti” ha dovuto fare i conti in questa prima manche soltanto con Damian Cudlin, terzo in campionato a 68 punti dalla vetta. Non un gran problema per Markus, scattato dalla pole ed in grado di dominare la scena festeggiando la terza vittoria stagionale dopo Zolder e Schleizer Dreieck, ma soprattutto il titolo IDM Superbike, il secondo consecutivo per alpha Technik e BMW Motorrad nella categoria. Markus Reiterberger sul podio festeggia la conquista del titolo In un podio tutto BMW completato dall’olandese pluri-campione in madrepatria Arie Vos (2° con la S1000RR di Van Zon alpha Technik BMW by Herpigny) e da Damian Cudlin (terzo e ora secondo in campionato con RAC Racing BMW), Gareth Jones con la prima R1 di Yamaha Motor Deutschland ha concluso quarto a precedere le due Honda CBR 1000RR Fireblade C-ABS dell’Holzhauer Racing Promotion affidate a Michael Ranseder (5°) e Freddy Foray (6°), mentre all’esordio con Yamaha Motor Deutschland Mark Aitchison, ingaggiato da Michael Galinski in sostituzione dell’infortunato Matej Smrz (fuori gioco per la mano sinistra infortunata nella wild card mondiale al Nurburgring), è settimo sul traguardo. Passando alla classe Superstock, l’elvetico Daniel Sutter (Kawasaki Schnock Team Shell Advance) conquista la vittoria rilanciando le proprie quotazioni in campionato complici i problemi accusati dal capoclassifica Bastien Mackels, ai box allo start per un problema tecnico alla propria BMW S1000RR di alpha Technik. SUPERBIKE*IDM 2013 Hockenheim, Classifica Gara 1 01- Markus Reiterberger – Van Zon Remeha BMW – BMW S1000RR – 14 giri in 20’30.119 02- Arie Vos – Van Zon alpha Technik BMW by Herpigny – BMW S1000RR – + 2.286 03- Damian Cudlin – RAC Racing BMW – BMW S1000RR – + 5.295 04- Gareth Jones – Yamaha Motor Deutschland by Monster Energy – Yamaha YZF R1 – + 5.553 05- Michael Ranseder – Honda Holzhauer Racing Promotion – Honda CBR 1000RR – + 10.645 06- Freddy Foray – Honda Holzhauer Racing Promotion – Honda CBR 1000RR – + 10.825 07- Mark Aitchison – Yamaha Motor Deutschland by Monster Energy – Yamaha YZF R1 – + 12.430 08- Kevin Valk – RAC Racing BMW – BMW S1000RR – + 14.492 09- Stefan Nebel – Wilbers BMW Racing – BMW HP4 – + 18.490 10- Daniel Sutter – Kawasaki Schnock Team Shell Advance – Kawasaki ZX-10R – + 23.514 (SST) 11- Dominik Vincon – BMW Stilgenbauer – BMW S1000RR – + 26.201 (SST) 12- Lucy Glockner – Wilbers BMW Racing – BMW HP4 – + 27.622 13- Thomas Hainthaler – Flash 79 Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 48.243 14- Marc Buchner – HPC Power Suzuki Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 52.630 15- Peter Preussler – AGR Preussler Racing Team – BMW S1000RR – + 57.539 16- Alex Phillis – Weber Diener Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 59.705 (SST) 17- Johannes Kanzler – Gerner Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’13.463 (SST) 18- Bastien Mackels – Van Zon alpha Technik BMW by Herpigny – BMW S1000RR – a 1 giro (SST)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy