SUPERBIKE*IDM: duello per il titolo nella classe Superstock

SUPERBIKE*IDM: duello per il titolo nella classe Superstock

Tra Mackels e Sutter

di Redazione Corsedimoto

Integrata quest’anno nella SUPERBIKE*IDM per rimpolpare lo schieramento di partenza, la classe Superstock dell’Internationale Deutsche Motorradmeisterschaft sta proponendo un acceso confronto per la conquista del titolo. Nelle prime sei gare sin qui andate in archivio tra Lausitzring, Zolder e Oschersleben due piloti hanno monopolizzato le prime due posizioni: il capoclassifica Bastien Mackels (Van Zon alpha Technik BMW by Herpigny) e l’elvetico ex-protagonista dell’IDM Supersport Daniel Sutter (Kawasaki Schnock Team Shell Advance).

Se quest’ultimo ha conquistato la doppietta nel round inaugurale all’Eurospeedway di Lausitz, tra Zolder (in casa) e Oschersleben è stato il belga del team alpha Technik a conquistare la vittoria, ritrovandosi ora al comando della graduatoria con 140 punti, esattamente 14 lunghezze di vantaggio nei confronti del rivale nella corsa al titolo.

Mackels e Sutter daranno l’assalto nuovamente alla vittoria di classe (e ad un buon piazzamento nell’assoluta) il prossimo fine settimana al Red Bull Ring di Zeltweg, con potenziali incursioni nelle posizioni che contano anche di Dominick Vincon, terzo in campionato con la S1000RR del team BMW Stingelbauer.

Da segnalare che nell’ultimo round di Oschersleben è tornata nell’IDM l’ex campionessa europea Nina Prinz, al via con una GSX-R 1000 del team HPC Power Suzuki Racing, tredicesima assoluta e quarta di classe Superstock in Gara 2.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy