SUPERBIKE*IDM: al Nurburgring per il quarto appuntamento stagionale

SUPERBIKE*IDM: al Nurburgring per il quarto appuntamento stagionale

BMW, Yamaha e Ducati a confronto

Commenta per primo!

Archiviata la seconda prova all’Eurospeedway di Lausitzring in concomitanza, per il secondo anno consecutivo, con il DTM (principale campionato motoristico della Germania), questo fine settimana al Nurburgring la SUPERBIKE*IDM (International German Championship, precedentemente riconosciuto come Internationale Deutsche Motorradmeisterschaft) affronta il quarto di otto eventi del calendario, metà esatta di una stagione che sta riservando più sorprese del previsto. Dal dominio Ducati-3C della passata stagione, nei primi tre round 2015 andati in scena tra Lausitzring (2 eventi) e Zolder il grande protagonista ha risposto al nome di Markus Reiterberger, Campione 2013 tornato grande protagonista con la disponibilità della nuova BMW S 1000 RR 2015 curata da alpha Technik ed iscritta sotto le insegne di Van Zon Remeha BMW. Trascorsi importanti nella Superstock 1000 FIM Cup con una breve parentesi con MZ in Moto2, “Reiti” ha pienamente rispettato le attese e le promesse di inizio stagione, determinanto come non mai a riappropriarsi della tabella #1 dopo aver “subito” lo scorso anno la supremazia velocistica del binomio Forés-Ducati. Il giovane pilota tedesco, che recentemente proprio per alpha Technik ha provato una BMW S 1000 RR in configurazione World Superbike, ha conquistato cinque vittorie ed un secondo posto nelle sei gare sin qui andate in archivio e, con 145 punti all’attivo, ha lasciato per strada soli 5 punti dei 150 in palio. Un ruolino di marcia sensazionale per Markus Reiterberger, deciso a far sua la vittoria anche al Nurburgring dove dovrà contrastare la risposta di Yamaha e Ducati. La casa dei Tre Diapason, tornata prepotentemente al via della serie supportando il Team MGM Yamaha di Michael Galinski, è riuscita a spezzare l’egemonia del sodalizio Reiterberger-BMW conquistando con Max Neukirchner la vittoria in Gara 1 a Lausitzring-2, la prima per la nuova Yamaha YZF-R1M. Un successo importante per il vice-Campione in carica, ma non abbastanza per insidiare il rivale in campionato tenendo presenti i 44 punti di svantaggio dovuti perlopiù allo “zero” subito in Gara 2 a Zolder. Neukirchner, così come l’australiano Campione IDM Supersport 2010 Damian Cudlin (soltanto 5° nella generale e attanagliato finora da una serie di problema), cercheranno di conquistare bottino pieno al ‘Ring un tracciato dove, lo scorso anno, si spartirono le vittorie: Cudlin con la Kawasaki del Weber-Diener Racing Team in Gara 1, Neukirchner con Ducati-3C nella seconda manche. Proprio all’Eifel si attende inoltre una Ducati grande protagonista con le due Panigale R schierate dal 3C-Racing Team, compagine che ha monopolizzato la scena per tutto l’arco della stagione 2014. Costantemente sul podio nelle sei gare disputate con cinque terzi ed un secondo posto, il Campione in carica Xavi Forés confida quanto prima di tornare alla vittoria per ridurre i 45 punti di svantaggio dal capoclassifica Reiterberger. Oltre al pilota iberico già Campione del CEV Stock Extreme ed Europeo Superstock 1000, alte motivazioni per il nostro Lorenzo Lanzi, quarto nella generale vantando un secondo posto in Gara 2 a Zolder. Parallelamente al confronto-a-tre frutto della concorrenza tra BMW, Yamaha e Ducati, saranno da seguire al Nurburgring anche Matej Smrz (Wilbers BMW Racing Team) ed il ceco Jan Halbich, con la Fireblade SP dell’Holzhauer Racing Promotion in evidenza sul piano velocistico, ma non altrettanto concreto in gara (vedi scivolata al via di Gara 1 all’Eurospeedway). Opportunità di mettersi in mostra nelle due manche in programma domenica alle 11:30 e 15:30 anche per l’ex iridato Endurance Erwan Nigon (HPC-Power Suzuki Racing) ed il rientrante Gareth Jones, convocato dal Weber-Diener Racing Team in sostituzione dell’infortunato Luca Grünwald. SUPERBIKE*IDM 2015 La Classifica di Campionato dopo il 3° round 01- Markus Reiterberger – Van Zon Remeha BMW – BMW S1000RR – 145 02- Max Neukirchner – Team Yamaha MGM – Yamaha YZF-R1M – 101 03- Xavi Forés – 3C-Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – 100 04- Lorenzo Lanzi – 3C-Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – 83 05- Matej Smrz – Wilbers BMW Racing Team – BMW S1000RR – 64 06- Jan Halbich – Holzhauer Racing Promotion – Honda CBR 1000RR SP – 52 07- Damian Cudlin – Team Yamaha MGM – Yamaha YZF-R1M – 46 08- Erwan Nigon – HPC-Power Suzuki Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 40 09- Gareth Jones – Weber-Diener Racing Team – Kawasaki ZX-10R – 37

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy