MotoAmerica Supersport Laguna Seca: pole di Fong

MotoAmerica Supersport Laguna Seca: pole di Fong

In prima fila Herrin ed il capoclassifica JD Beach

Commenta per primo!

Per il terz’ultimo appuntamento stagionale la MotoAmerica Supersport, classe nata sulle ceneri della Daytona SportBike, approda al Mazda Raceway di Laguna Seca per un evento in concomitanza con il World Superbike che ha prodotto un poleman inatteso nelle qualifiche ufficiali. Bobby Fong, ventiquattrenne dal 2010 presenza fissa dei campionati AMA Pro Road Racing (suo malgrado spesso con moto non all’altezza del suo indiscusso talento), in 1’26″552 ha condotto la Triumph Daytona 675R del Latus Motors Racing alla prima pole position stagionale. In un turno combattutissimo con tre piloti in grado di scendere sotto il muro dell’1’27”, l’originario di Stockton sul tracciato di casa è riuscito a spuntarla nei confronti dell’ex Campione AMA Superbike Josh Herrin e, soprattutto, del capoclassifica di campionato JD Beach.

Con 7 vittorie nelle 10 gare sin qui andate in archivio ampiamente al comando della generale, il californiano già Campione 2008 della Red Bull MotoGP Rookies Cup e stella dell’AMA Flat Track con la Yamaha R6 di Gravers Motorsports ha staccato il terzo crono ritrovandosi così preceduto da Fong e da Josh Herrin, 2° su R6 del Meen Motorsports Racing, ma in campionato costretto ad inseguire a 44 lunghezze dalla vetta con più soltanto tre round da disputarsi. Se la prima fila premia tre grandi protagonisti del motociclismo d’Oltreoceano, in seconda non manca Garrett Gerloff (Graves Yamaha), l’australiano David Anthony (M4 Suzuki) ed il Campione AMA SuperSport in carica Tomas Puerta, sesto e primo tra i tre piloti schierati dal pluri-decorato team RoadRace Factory.

Scorrendo la classifica si segnala in nona posizione la MV Agusta F3 675 preparata dal Veloce Racing e condotta da Hayden Gillim (cugino di Nicky Hayden, già sul podio quest’anno sotto la pioggia al Circuit of the Americas di Austin), mentre le due rappresentanti “in rosa” della serie inseguono: Melissa Paris con la Suzuki GSX-R 600 del Team Hammer Inc./M4 è tredicesima, Shelina Moreda 15° in questo suo occasionale rientro nei campionati MotoAmerica, convocata all’ultim’ora dal TOBC Racing. Domenica 19 luglio alle 15:40 locali il via dell’unica gara in programma.

MotoAmerica AMA/FIM Supersport Championship 2015
Mazda Raceway Laguna Seca, Classifica Qualifiche

01- Bobby Fong – Latus Motors Racing – Triumph Daytona 675R – 1’26.552
02- Josh Herrin – Wheels in Motion/Motosport.com/Meen Yamaha – Yamaha YZF R6 – 1’26.743
03- JD Beach – Yamalube Y.E.S. Graves Yamaha – Yamaha YZF R6 – 1’26.828
04- Garrett Gerloff – Yamalube Y.E.S. Graves Yamaha – Yamaha YZF R6 – 1’27.018
05- David Anthony – M4 Suzuki Sportbike Track Gear – Suzuki GSX-R 600 – 1’27.363
06- Tomas Puerta – RoadRace Factory – Yamaha YZF R6 – 1’27.703
07- Kyle Wyman – Kyle Wyman Racing – Yamaha YZF R6 – 1’27.745
08- Cameron Petersen – RoadRace Factory – Yamaha YZF R6 – 1’27.834
09- Hayden Gillim – Veloce Racing MV Agusta – MV Agusta F3 675 – 1’27.869
10- Corey Alexander – Tuned Racing – Yamaha YZF R6 – 1’27.894
11- Benny Solis – Team H35 – Honda CBR 600RR – 1’28.713
12- Ben Young – RoadRace Factory – Yamaha YZF R6 – 1’29.540
13- Melissa Paris – M4 Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – 1’31.560
14- Javelin Broderick – Zag Racing LLC – MV Agusta F3 675 – 1’31.613
15- Shelina Moreda – TOBC Racing – Yamaha YZF R6 – 1’34.066
16- Kaleb De Keyrel – De Keyrel Racing – Yamaha YZF R6 – 1’40.700

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy