IDM Superbike: tutti i campioni della stagione 2011 nelle classi al via

IDM Superbike: tutti i campioni della stagione 2011 nelle classi al via

Dalla SBK alla 125

Commenta per primo!

Soltanto all’ultimo round sono stati espressi i verdetti per la stagione 2011 dell’IDM nelle quattro classi in gara, segno di una grande competitività in tutte le categorie a cominciare dalla Superbike. Martin Bauer, già titolato nel 2007 e 2008 con Honda Holzhauer Racing Promotion, si è laureato per la terza volta campione chiudendo davanti a Michael Ranseder (Team Fritze Tuning Lietz Sport) ed il campione uscente Karl Muggeridge (Honda Holzhauer Racing Promotion). Con la KTM vittoriosa nella classifica piloti grazie a Bauer, la BMW si è accontentata del trionfo nel campionato costruttori con 23 punti di vantaggio rispetto alla casa austriaca.

Passando alla Supersport il tedesco Jesco Gunther (Yamaha del Vector KM Racing Team) ha conquistato il titolo a scapito di Gunther Knobloch (GERIN SKM Racing Team) con lo svizzero Daniel Sutter (Kawasaki Schnock Team Shell Advance) terzo in campionato.

In 125 vittoria “straniera” con il 16enne australiano Jack Miller che, in sella alla Aprilia del RZT Racing, ha avuto ragione del compagno di squadra Luca Amato e dello svedese Alex Kristiansson, ex-protagonista della Red Bull Rookies Cup, primo pilota KTM con il Team HP Moto. Va detto che Miller ben presto tornerà nel Motomondiale dove ha già esordito quest’anno da wild card correndo al Sachsenring e Misano Adriatico.

In conclusione tra i Sidecar l’equipaggio finlandese composto dal pilota Pekka Päivärinta ed il suo secondino Adolf Hänni su LCR Suzuki 600cc sono riusciti a spuntarla sui tedeschi Enrico Becker/Kurt Hock. Passando ai monomarca, nella Yamaha R6 Dunlop Cup trionfo di Jesko Raffin mentre nell’ADAC Junior Cup (campionato riservato ai giovani talenti) Max Maurischat ha dominato la scena grazie all’apporto dell’ADAC Team Hansa e.V.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy