IDM Superbike: Teuchert e Van Keymeulen piloti Yamaha Motor Deutschland

IDM Superbike: Teuchert e Van Keymeulen piloti Yamaha Motor Deutschland

Annunciata la formazione 2010

Commenta per primo!

Se KTM aveva definito i propri piani pochi giorni dopo l’appuntamento conclusivo della stagione 2009 di Hockenheim con il grande “colpo” messo a segno con l’ingaggio di Martin Bauer, la Yamaha ha aspettato qualche settimana per trovar conferma al proprio budget a disposizione per poter schierare la miglior coppia possibile per il 2010. Yamaha Motor Deutschland ci è riuscita, confermando il campione 2009 Jorg Teuchert e ingaggiando Didier Van Keymeulen, di ritorno con la filiale tedesca dei Tre Diapason con la quale ha corso nel 2004 e 2005 nella Superstock 1000 internazionale vincendo anche il campionato. Saranno dunque loro due a correre con le YZF R1 ufficiali gommate Dunlop, con l’appoggio diretto di Yamaha e la conferma di tutti i finanziatori che hanno consentito di vincere quest’anno il campionato.

Siamo felici di poter continuare con Jorg (Teuchert)“, ha detto Michael Galinski, responsabile Yamaha Motor Deutschland. “Dopo la conquista del titolo ha ricevuto molte offerte, ma la nostra priorità è stata quella di rinnovare con lui che riteniamo sia il pilota di vertice della categoria. Quanto a Didier (Van Keymeulen) quest’anno è stato protagonista di una stagione sfortunata con tanti infortuni, ma conosciamo il suo valore e siamo convinti sarà un elemento importante per poter ottenere risultati di vertice“.

Didier Van Keymeulen quest’anno ha corso solo metà stagione nell’IDM Superbike con la KTM ufficiale, riuscendo a cogliere la pole position al debutto assoluto della RC8R al Lausitzring (l’unica in questo campionato) prima di esser costretto a dar forfait per infortunio.

Per me correre con Yamaha è un pò come tornare a casa. In passato abbiamo vinto in altri campionati, per cui sono motivato a lottare per la vittoria del titolo nell’IDM Superbike!“.

Il campione 2009 Jorg Teuchert ha poi affermato di come sia stato felice di rinnovare con Yamaha nonostante altre proposte (si è parlato del team Honda Holzhauer, ndr), per poter così restare legato alla casa di Iwata e ripresentarsi al meglio nel 2010 per vincere di nuovo il titolo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy