IDM Superbike: terzo titolo piloti per Martin Bauer, il primo per la KTM

IDM Superbike: terzo titolo piloti per Martin Bauer, il primo per la KTM

Trionfo KTM nell’IDM SBK

Commenta per primo!

Missione compiuta. Al terzo anno del progetto, dopo aver già conquistato il titolo costruttori nel 2010, la KTM ha celebrato l’affermazione nella classifica piloti dell’IDM Superbike grazie a Martin Bauer, il pilota più vittorioso di sempre nella categoria. Campione 2007 e 2008 con la Honda dell’Holzhauer Racing Promotion, negli ultimi cinque anni l’esperto pilota austriaco è salito sul gradino più alto del podio in 30 distinte occasioni, conquistato tre titoli, un 2° posto nel 2010 mancando l’appuntamento soltanto nel 2009 complice un lungo stop per infortunio. Dal 2010 pilota ufficiale KTM, Bauer a 35 anni ha portato a compimento il progetto triennale RC8R Superbike della casa di Matthigofen, affiancato dai compagni di marca (ma schierati dal team INGHART) Matej Smrz e Stefan Nebel, tester sin dal Day-1 della RC8 anche in configurazione stradale. Finalmente ce l’abbiamo fatta!“, esclama il pilota del team Motorex KTM di Konrad Hefele. “Questo è un momento molto speciale per me, la famiglia, la squadra e la KTM: lo abbiamo fortemente voluto e quest’anno era il momento giusto per conseguire questo traguardo. Nel 2009, quando ho provato per la prima volta la RC8R, ero convinto che ci saremo riusciti: ho subito trovato un buon feeling, c’era soltano bisogno di sviluppare la moto su tutti gli aspetti per disporre di una moto estremamente competitiva. Sono felice di questo titolo, è quello che sento di più perchè arriva a compimento di un progetto con una casa ufficiale. Negli ultimi 24 mesi abbiamo lavorato tantissimo e questo è un giusto premio ai nostri sforzi: adesso siamo campioni e la KTM RC8R è una moto che si è dimostrata vincente contro un’agguerrita concorrenza“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy