IDM Superbike: terzo round stagionale al Nurburgring nel weekend

IDM Superbike: terzo round stagionale al Nurburgring nel weekend

Diverse novità in griglia

Commenta per primo!

Dopo Lausitzring e Oschersleben, l’IDM Superbike questo fine settimana si ritrova al Nurburgring per il terzo appuntamento stagionale con una chiara situazione in classifica. La KTM, grazie alla “doppia-doppietta” a firma di Martin Bauer (all’Eurospeedway) e Matej Smrz (alla Motorsport Arena) conduce la classifica piloti e costruttori raccogliendo, in soli due round, un bottino più cospicuo rispetto a tutta la stagione 2010. La casa di Matthigofen, già campione marche in carica, ha investito molto nello sviluppo della RC8R nel corso dell’inverno, rafforzandosi con la divisione in due strutture ufficiali: Martin Bauer al team Motorex KTM di Konrad Hefele, Stefan Nebel (tester “storico” della RC8R) e Matej Smrz in INGHART KTM. Proprio il pilota ceco, fratello di Jakub protagonista del WSBK, è la grande rivelazione di questo primo scorcio di campionato, facendosi bastare qualche test ed una gara di “rodaggio” prima di mostrare tutto il proprio potenziale a Oschersleben dove ha fatto saltare il banco. Archiviate le prime 4 gare stagionali, Matej Smrz conduce la classifica con 73 punti, 7 lunghezze di vantaggio sul proprio compagno di marca Martin Bauer con il campione in carica Karl Muggeridge poco staccato, 62. L’australiano ha mostrato un rendimento costante in sella alla propria Honda CBR 1000RR dell’Holzhauer Racing Promotion (che sviluppa in esclusiva il sistema combinato “C-ABS” per le competizioni con supporto della divisione Europea), anche se finora ha mancato la vittoria frutto di un set-up ottimale lungi dall’esser trovato con le coperture Dunlop. Il Nurburgring potrebbe esser l’occasione buona per rivedere “Muggas” sul gradino più alto del podio, ma anche per il riscatto BMW. Con Werner Daemen impegnato nel Mondiale Endurance all’assalto del titolo Superstock, il team Alpha Technik/Van Zon/Kraftwerk si è affidato sul campione IDM Supersport in carica Damian Cudlin, attuale tester del prototipo Suter BMW Moto1 per la MotoGP 2012, attualmente al quinto posto in campionato preceduto dal suo ex-rivale tra le 600cc Michael Ranseder, schierato dal privatissimo team Fritze Tuning Lietz Sport. “Michi” ha sorpreso tutti all’esordio con le potenti Superbike, trovando subito un feeling immediato con la BMW S1000RR: al Nurburgring andrà a caccia del primo podio. Sempre sul tracciato dell’Eifel, Alpha Technik/Van Zon/Kraftwerk porterà in pista con la seconda S1000RR il talentuoso Markus Reiterberger in qualità di sostituto dell’infortunato Marc Wildisen. Campione Yamaha R6 Cup in carica, il 17enne pilota di Trostberg ha sorpreso tutti a Monza nella Superstock 1000 FIM Cup dove ha concluso al 4° posto assoluto, vantando già con la stessa moto e squadra la partecipazione al round inaugurale 2011 dell’IDM al Lausitzring sempre in sostituzione di Wildisen, 9° e 12° nelle due gare. Attesa al Nurburgring anche la reazione di Yamaha Motor Deutschland con il campione 2009 Jorg Teuchert e l’ex stella dell’IDM Supersport Sascha Hommel lontani dalle posizione di vertice. Da verificare la condizione di due piloti “acciaccati” a seguito di un brutto incidente che gli ha visti coinvolti in Gara 1 a Oschersleben: Dario Giuseppetti, unico inseguitore di Bauer al Lausitzring, non ha rimediato alcuna conseguenza fisica e si appresta a riportare la Ducati del Technogym Racing Team powered by Hertrampf nella top-3. Più complesso il discorso per Stefan Nebel (INGHART KTM), che nel contatto con Giuseppetti ha rimediato la frattura della clavicola sinistra. In compenso al “Ring” ci saranno tante novità in gara: come wild card, per preparare l’appuntamento della Superstock 1000 FIM Cup del prossimo 4 settembre, correranno il nostro Luca Verdini (Ten Kate Junior Team) e la coppia del Garnier Alpha Racing Team Beau Beaton e Randy Pagaud. Da seguire con grande attenzione anche Troy Herfoss, già campione AMA Supermoto e Australian Supersport, protagonista del campionato australiano Superbike (attualmente è 2° in classifica), chiamato dal Team Suzuki Alber Bischoff per sostituire l’infortunato Gabor Rizmayer con l’unica competitiva GSX-R 1000 schierata nell’IDM Superbike. A far da tramite a questo ingaggio il manager di RT Motorsports Rob Vennegor, che ha lanciato nella serie tedesca piloti del calibro di Jed Metcher (contendente al titolo europeo Superstock 600) e Gareth Jones, attuale pilota del team Wilbers BMW Racing.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy