IDM Superbike Sachsenring Gara 1: Arne Tode vince ancora

IDM Superbike Sachsenring Gara 1: Arne Tode vince ancora

Battuto Jorg Teuchert

Commenta per primo!

Dopo l’affermazione di Gara 2 al Nurburgring, Arne Tode è riuscito a ripetersi nella prima manche dell’IDM Superbike al Sachsenring. Il campione in carica della Supersport, portato nella top class dell’IDM dal team G-Lab Racing con una competitiva Honda CBR 1000RR, ha battuto per la seconda occasione consecutiva il leader di campionato Jorg Teuchert. Una vittoria, più che di “velocità” pura, è stata di “strategia” e per una scelta che si è rivelata azzeccata. Prima del via, infatti, la pista era ancora a tratti bagnata: azzardare le slick, o montare le rain? I tecnici Pirelli che seguono Tode hanno consigliato di montare le intermedie, soluzione che si è rivelata vincente: nonostante l’asfalto ormai asciutto non c’è stato un calo di rendimento, consentendo così a Tode di batter nuovamente Teuchert che, insieme alla Dunlop (nell’IDM c’è lotta aperta tra i gommisti) ha puntato sulle slick.

Vittoria dunque per Tode in una gara comunque condizionata dal meteo, come dimostra il terzo posto del sorprendente Gunther Knobloch con la Ducati del team Technogym, che proprio nel finale stava per “soffiare” la seconda piazza a Teuchert. Con questo clima si è “svegliato” anche Chris Burns, inglese e, pertanto, velocissimo sul bagnato tanto da chiuder in quarta posizione davanti a Gabor Rizmayer su Suzuki. La BMW ha portato a casa un ottavo posto con Werner Daemen, mentre la KTM ha proseguito nel proprio “drammatico weekend” con Stefan Nebel decimo e Didier Van Keymeulen 13°: per il campionato la situazione si fa dura, durissima.

Fuori gioco invece il poleman Andreas Meklau, ritiratosi all’undicesimo giro, mentre per Gara 2 le condizioni metereologiche dovrebbero peggiorare proponendo una gara bagnata e, pertanto, decisamente più aperta nell’epilogo del risultato finale.

IDM Superbike 2009
Sachsenring, Classifica Gara 1

01- Arne Tode – G-LAB Racing – Honda CBR 1000RR – 21 giri in 34’25.235
02- Jorg Teuchert – Yamaha Motor Deutschland – Yamaha YZF R1 – + 6.219
03- Gunther Knobloch – Team Technogym Ducati – Ducati 1098R – + 6.973
04- Chris Burns – Holzhauer Racing Promotion – Honda CBR 1000RR – + 7.207
05- Gabor Rizmayer – Suzuki Alber Bischoff – Suzuki GSX-R 1000 – + 27.013
06- Mark Weihe – Selecta Racing – Honda CBR 1000RR – + 30.169
07- Patric Muff – Suzuki Alber Bischoff – Suzuki GSX-R 1000 – + 32.175
08- Werner Daemen – Alpha Technik/Van Zon – BMW S1000RR – + 32.175
09- Didier Grams – ADAC Sachsen – Suzuki GSX-R 1000 – + 33.072
10- Stefan Nebel – KTM Superbike Team Germany – KTM RC8R – + 38.309
11- Filip Altendorfer – Alpha Technik/Van Zon – BMW S1000RR – + 42.486
12- Toni Wirsing – Alpha Technik/Van Zon – BMW S1000RR – + 1’07.674
13- Didier Van Keymeulen – KTM Superbike Team Germany – KTM RC8R – + 1’11.188
14- Carl Berthelsen – Floor Tec Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’24.974
15- Dario Giuseppetti – Team Hertrampf Racing – Ducati 1098R – + 1’26.397

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy