IDM Superbike: primi risultati storici per la BMW

IDM Superbike: primi risultati storici per la BMW

Pole position alla terza gara grazie a Werner Daemen al Nurburgring

Il progetto è partito in ritardo, con il principale obiettivo di “sviluppare” la S1000RR. Questo non ha tuttavia ridimensionato i piani del team Alpha Technik/Van Zon, che nell’IDM Superbike sta facendo di tutto per portare la BMW ai vertici della classifica. Dopo il podio al debutto assoluto del Lausitzring, lo scorso fine settimana al Nurburgring Werner Daemen è stato capace di conquistare la prima pole position, a dir poco inaspettata considerando l’eccezionale stato di forma di alcuni competitors (Jorg Teuchert su Yamaha in primis).

La BMW è così entrata negli annali del campionato, per poi due gare che non hanno portato granchè: il belga pluri-campione della categoria ha chiuso quarto la prima manche, mentre nella seconda è stato costretto al ritiro per un problema tecnico alla propria S1000RR. In casa Alpha Technik si è potuto comunque apprezzare l’ottima prova di Filip Altendorfer, giovanissimo campione in carica della Yamaha R6 Cup che alla terza gara con una Superbike è riuscito a conquistare un più che positivo settimo posto in Gara 2.

Più problematico l’affiatamento di Toni Wirsing, altro giovane ingaggiato dalla BMW che ha chiuso soltanto in 20° e 18° posizione le due manche. Proverà a rifarsi nel prossimo round del Sachsenring dove in sella dovrebbe ritornare anche Julian Mazuecos, assente per infortunio complice la caduta di Oschersleben.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy