IDM Superbike: per la KTM l’obiettivo minimo è il podio

IDM Superbike: per la KTM l’obiettivo minimo è il podio

Lo rivela Stefan Nebel

Il debutto della KTM nell’IDM Superbike può ritenersi positivo. Didier Van Keymeulen è riuscito a raccogliere al Lausitzring un piazzamento a podio, mentre Stefan Nebel, pilota che sin dal primo giorno è stato parte integrante del progetto RC8R Superbike, ha chiuso le due manche in quarta posizione. Risultati che hanno ripagato gli sforzi di queste settimane, e che stanno per il momento rispettando le aspettative di KTM Racing in merito, come ha rivelato lo stesso Nebel in un’intervista al magazine motoristico tedesco “Speed Week”.

Il nostro obiettivo è quello di chiudere nelle prime tre posizioni in campionato e ad ogni gara“, afferma Stefan Nebel, “pertanto con i risultati del Lausitzring siamo in linea con le nostre aspettative. Per noi è stato più facile riuscirci all’Eurospeedway perchè qui avevamo provato una settimana prima, per cui sappiamo bene sarà più complicato riuscirci a Oschersleben“.

Sede del prossimo appuntamento dell’IDM Superbike 2009 il prossimo 17 maggio, dove si riproporrà lo scontro con Yamaha, Honda, Kawasaki, Suzuki, Ducati e, soprattutto, BMW.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy