IDM Superbike: lutto nel campionato, è morto Thomas Harding

IDM Superbike: lutto nel campionato, è morto Thomas Harding

Incidente in Danimarca

Commenta per primo!

Lutto nell’IDM Superbike. Thomas Harding, 41enne pilota danese impegnato nella principale serie motociclistica tedesca, è morto a seguito di un incidente domenica 29 maggio sul tracciato di Padborg Park dove stava disputando una prova del campionato nazionale Superbike. Harding, nato il 9 maggio 1970 a Slagelse, ha perso il controllo della propria Suzuki GSX-R 1000: morto sul colpo, non c’è stato niente da fare per i medici presenti a Padborg. Thomas Harding quest’anno aveva deciso di correre con il proprio team nell’IDM Superbike, cogliendo una significativa 17° posizione in Gara 2 al Nurburgring. Una delle ultime foto di Harding scattata a Padborg Park Molto conosciuto nel motociclismo danese, Harding di recente si era incontrato con le istituzioni locali per trovare un accordo con l’intento di migliorare gli standard di sicurezza dei tracciati, anche se Padborg Park è tuttora l’impianto più “moderno” della Danimarca. Addetti ai lavori e piloti dell’IDM e del DM Superbike (campionato nazionale danese) hanno già pubblicamente mostrato l’intenzione di istituire un “Memorial Thomas” nel prossimo futuro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy