IDM Superbike Lausitzring Gara 1: successo di Cudlin, podio tutto BMW

IDM Superbike Lausitzring Gara 1: successo di Cudlin, podio tutto BMW

Fuori gioco Ranseder e Smrz

Commenta per primo!

La stagione 2013 dell’Internationale Deutsche Motorradmeisterschaft, da quest’anno riconosciuto con la denominazione ufficiale di “SUPERBIKE*IDM” voluta dal nuovo promoter MotorEvents, si apre nel segno delle BMW. Damian Cudlin, portacolori del RAC Racing e già Campione IDM Supersport 2010, ha conquistato la vittoria da assoluto dominatore, la seconda in tre gare disputate con la formazione olandese dopo la positiva prima presa di contatto dello scorso anno nella “Finale” di Hockenheim. Presente al Lausitzring rinunciando all’impegno nel Mondiale Endurance con BMW Motorrad France, “Damo” ha preso il largo nella seconda fase di gara staccando di oltre 5″ il Campione in carica Erwan Nigon, di 9″ il poleman Markus Reiterberger, entrambi schierati dal team alpha Technik. Allo start proprio “Reiti”, protagonista di un buon biennio nella Superstock 1000 FIM Cup, si era ritrovato a condurre la contesa seguito da vicino da un agguerrito gruppetto di inseguitori formato dagli stessi Cudlin e Nigon più Michael Ranseder (Honda HRP) e Matej Smrz (Yamaha MGM). Purtroppo per loro, la corsa si è conclusa anzitempo: Ranseder è volato a terra al secondo giro con la propria Honda CBR 1000RR Fireblade in fiamme, medesima sventura occorsa alla sesta tornata da “Smrzino” con la Yamaha YZF R1 schierata da Yamaha Motor Deutschland. Senza di loro campo aperto alla BMW che ha monopolizzato il podio con Cudlin vincitore da assoluto dominatore e le due S1000RR alpha Technik a completare il podio, con Nigon e Reiterberger decisi a rifarsi nella seconda manche in programma nel tardo pomeriggio. Fuori dalla top-3 ha concluso 4° all’esordio da pilota Yamaha Gareth Jones, seguito dalla seconda RAC Racing BMW di Kevin Valk ed il rientrante bi-Campione IDM Superbike Stefan Nebel, sesto con la esordiente BMW HP4 preparata dal Wilbers Racing. La lotta tutta in BMW Completano la top-10 nell’ordine l’austriaco Roland Resch (con la Suzuki GSX-R 1000 del proprio RRRR Racing Team), la velocissima Lucy Glockner (BMW HP4 del Wilbers Racing) e l’ex protagonista dell’IDM Supersport Daniel Sutter, in trionfo tra le Superstock con la Ninja ZX-10R del Kawasaki Schnock Team Shell Advance distanziando la BMW alpha Technik del belga Bastien Mackels. L’inglese Barry Burrell, sostituto di Martin Bauer in HPC Power Suzuki, ha concluso invece dodicesimo, assente in questo primo round invece Dario Giuseppetti con la Ducati 1199 Panigale R dell’Hertrampf Racing in cerca di budget per ripresentarsi al via della serie. SUPERBIKE*IDM 2013 Eurospeedway Lausitz, Classifica Gara 1 01- Damian Cudlin – RAC Racing BMW – BMW S1000RR – 16 giri in 26’51.028 02- Erwan Nigon – Van Zon Remeha BMW – BMW S1000RR – + 5.610 03- Markus Reiterberger – Van Zon Remeha BMW – BMW S1000RR – + 9.498 04- Gareth Jones – Yamaha Motor Deutschland by Monster Energy – Yamaha YZF R1 – + 9.739 05- Kevin Valk – RAC Racing BMW – BMW S1000RR – + 12.489 06- Stefan Nebel – Wilbers BMW Racing – BMW HP4 – + 16.167 07- Freddy Foray – Honda Holzhauer Racing Promotion – Honda CBR 1000RR – + 25.492 08- Roland Resch – RRRR Suzuki Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 – + 26.187 09- Lucy Glockner – Wilbers BMW Racing – BMW HP4 – + 26.243 10- Daniel Sutter – Kawasaki Schnock Team Shell Advance – Kawasaki ZX-10R – + 27.097 (SST) 11- Arie Vos – Van Zon Remeha BMW – BMW S1000RR – + 31.226 12- Barry Burrell – HPC Power Suzuki Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 34.578 13- Bastien Mackels – Van Zon Remeha BMW – BMW S1000RR – + 40.752 (SST) 14- Alex Phillis – Weber Diener Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 41.623 (SST) 15- Marko Rohtlaan – Raihert Racing Team – BMW S1000RR – + 50.299 (SST) 16- Dominik Vincon – BMW Stilgenbauer – BMW S1000RR – + 58.092 (SST) 17- Johannes Kanzler – Gerner Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 – a 1 giro (SST) 18- Christoph Kasberger – KM Racing Team – Kawasaki ZX-10R – a 1 giro (SST) 19- Frank Häfner – Frank Häfner Racing – Kawasaki ZX-10R – a 1 giro (SST) 20- Leons Osipovs – Raihert Racing Team – BMW S1000RR – a 1 giro (SST)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy